La pratica Unesco,
Fioravanti e la lettera mai inviata
Frenquellucci (Pd) attacca:
«Chieda scusa alla città»

ASCOLI – La richiesta del riconoscimento di Piazza del Popolo patrimonio dell’umanità che il primo cittadino annunciò pubblicamente, il 24 luglio, di aver recapitato alla commissione italiana rischia di trasformarsi in un vero e proprio boomerang politico