Botte e riti juju
per farle prostituire:
al via gli interrogatori
delle nigeriane arrestate

TERAMO – Una delle straniere, difesa dell’avvocato Simone Matraxia, si √® avvalsa della facolt√† di non rispondere. Sono accusate di reati gravissimi: tratta di essere umani, sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, immigrazione clandestina