Aggredisce i Carabinieri con un coltello: immobilizzato col “taser” (primo utilizzo nel Piceno) e poi arrestato

ASCOLI – I militari dell’Arma sono intervenuti in un’abitazione del centro della citt√† dove un uomo, di origine marocchina, ha opposto resistenza all’ordinanza del Tribunale che aveva disposto la sostituzione dell’obbligo di dimora nel territorio comunale con gli arresti domiciliari presso il reparto di Psichiatria dell’ospedale. Incolumi i carabinieri che per fortuna indossavano il giubbino antiproiettile. Pesanti i reati: tentato omicidio, resistenza e lesioni. Ora si trova in una struttura psichiatrica¬†