facebook rss

Bullismo, il coraggio
di Vincenzo: «Raccontare aiuta»

IL CASO - Il caso del giovanissimo Vincenzo Vetere che ha deciso di fondare un'associazione per combattere le violenze psicologiche

La locandina del convegno

“Sei un bullo, io ti blocco”, arriva anche ad Ascoli il racconto della storia vera di Vincenzo Vetere, un giovane di 22 anni che ha deciso di fondare un’associazione onlus denominata Acbs per lottare contro il bullismo. <Venerdì alle 18 alla sala dei Savi Vincenzo Vetere -dice il consigliere comunale e promotore dell’incontro, Alessandro Bono- ci porterà la sua testimonianza di vittima  e ci farà conoscere  i mezzi del cyber bullismo tramite social, sms, mail e altro.

Da sx Marozzi, Ferretti, Bono

Vetere combatte il bullismo parlando direttamente alle persone coscienze dei ragazzi, dei genitori, degli insegnati e delle istituzioni. La particolarità del caso è rappresentata dalla metodologia della “testimonianza” con cui si vuole far prendere conoscenza del fenomeno>


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X