facebook rss

A scuola di cinema con Piccioni
(Foto -Video)

ASCOLI - Platea del Nuovo Cineteatro Piceno gremita di studenti in occasione del trentennale de "Il grande Blek". Il regista a una ragazza: «Sei pronta per fare l'aiuto regista»

di Stefania Mistichelli 

Giuseppe Piccioni

Sala piena di studenti, nel Nuovo CineTeatro Piceno, per assistere alla lezione di cinema tenuta da Giuseppe Piccioni. Una platea “di qualità” (su trecento, oltre la metà era rappresentata da ragazzi frequentanti il liceo artistico “Licini”, gli altri dall’Iti Fermi e dall’Itas Mazzocchi),  che ha interagito con il regista che sapientemente ha mixato la proiezione di spezzoni di film, suoi e non, con interventi in cui ha spiegato le scelte di regia e di montaggio. In sala anche tanti aspiranti registi; tra questi la sedicenne Caterina, che ha intrapreso un vero e proprio dibattito con Piccioni che scherzando, ma neanche troppo, le ha detto: «Sei già bravissima. Vieni a fare l’aiuto regia per me».

Maurizio Piccioni, Luca Celani, Marcello Lucadei, Giuseppe Piccioni, don Giampiero Cinelli e Cristiano Massari

Dopo il grande successo dell’edizione speciale di “A cena con l’autore”, dove in un Circolo Sportivo Fondazione Carisap gremito i quasi 150 intervenuti lo hanno abbracciato con il loro calore, ancora un bagno di folla per il regista de Il grande Blek, che concluderà i festeggiamenti per i suoi trent’anni di carriera con la serata al “Cinecircolo – Don Mauro nel corso del tempo”. L’appuntamento è per stasera alle 21.15 con “To be or not to be (Vogliamo vivere)” di Ernst Lubitsch, per l’apertura della rassegna degli “Imperdibili”, film che hanno segnato la storia del cinema e che saranno introdotti sempre da Giuseppe Piccioni.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X