facebook rss

Morti sulle strade, Galanti dell’Aci:
«E’ fondamentale ricordare le vittime»

ASCOLI - Interviene anche il presidente del locale Automobil Club e lo fa in occasione della 21esima edizione della Giornata mondiale dedicata alle vittime della strada

«Ricordare è fondamentale – ha dichiarato Elio Galanti, presidente dell’Automobile Club Ascoli Piceno-Fermo – per non perdere la vicinanza con le vittime e le loro famiglie, ma soprattutto per ribadire il ruolo di ciascuno di noi sulla strada: la sfida per una mobilità responsabile e sicura si può e si deve vincere, arrivando finalmente a debellare una piaga sociale che nella nostra provincia continua a contare tot morti e tot feriti». 

Elio Galanti (in piedi), presidente dell’Aci, mentre presenta la “Coppa Paolino Teodori”

Sono parole di Elio Galanti, presidente dell’Automobil Club Ascoli Piceno-Fermo, pronunciate in occasione della 21^ Giornata mondiale del ricordo delle vittime della strada. L’obiettivo dell’Onu è quello di intensificare al massimo gli sforzi al fine di ridurre del 50%, entro il 2020, morti e feriti gravi sulle strade. 

È anche il messaggio lanciato da Automobil Club d’Italia e Fia (Federazione internazionale dell’automobile). L’evento odierno, che come ogni anno si svolge la terza domenica di novembre, è per ricordare morti, feriti, famiglie e comunità, ma anche per rendere omaggio a quanti – operatori sanitari, forze dell’ordine, soccorso stradale – sono quotidianamente chiamati ad affrontare e contrastare questa vera e propria piaga sociale. Sono 1.250.000 le persone che, ogni anno, nel mondo, perdono la vita a causa di un incidente stradale e 50 milioni i feriti.  In Italia, secondo i dati Aci-Istat, nel 2016 i morti sono stati 3.283 (9 al giorno, in media), i feriti 249.175, di cui 17.000 gravi (46 ogni giorno). Un costo morale incalcolabile e un costo sociale che l’Aci stima in 17,5 miliardi di euro, pari all’1.1% del Pil.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X