Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Una Panda e un’impresa impossibile
Il rally benefico si corre in Africa

ASCOLI - A giugno parte la nuova avventura di Nicolò De Angelis, il "Put Foot Rally", che arriverà in Mozambico insieme all'amico Marco Germi. Oltre 9mila chilometri in auto per aiutare i bambini
...

di Luca Capponi

Nel 2012 furono gli oltre 14mila chilometri del Mongol Rally, percorsi interamente con una mitica Panda rossa (ribattezzata Riccarda) e rigorosamente senza navigatore gps. Dall’impresa, perché di questo si trattò, furono tratti anche una mostra e un libro. A qualche anno di distanza, il giovane ascolano Nicolò De Angelis ci riprova. Stavolta con il Put Foot Rally, corsa che nel giugno prossimo attraverserà il sud dell’Africa. Insieme a Nicolò, il sodale Marco Germi (manca all’appello Giacomo Albensi, che stavolta non ci sarà), cofondatore insieme a Nicolò e altri ragazzi dell’associazione di promozione sociale Sineterra.

De Angelis, Albensi e Germi in Mongolia, nel 2012

«Partiremo da Città del Capo per arrivare, a luglio, in Mozambico, circa 8 o 9 mila chilometri in teoria, ma visto che lo rifaremo senza navigatori ci perderemo svariate volte. -scherza, ma non troppo, Nicolò, classe 1989- Tramite l’associazione continuiamo a promuovere il viaggio come esperienza anche a sfondo benefico, si è creata questa nuova opportunità per fare del bene viaggiando e, ovviamente, l’abbiamo colta al volo». Sì, perché come durante il Mongol Rally, anche questa iniziativa servirà per raccogliere fondi da destinare ai più sfortunati: in questo caso, come suggerito dal nome, poter donare il primo paio di scarpe al maggior numero di bambini. Senza Riccarda, però. «Ma comunque con un pandino, anche se di altro modello e di colore bianco. -conclude- A breve partirà il crowfounding su un sito web per reperire fondi e aiuto, per chi dona ci sarà in cambio un regalo. Per informazioni e contatti ci sono le mail germimarco@gmail.com  e info@sineterra.org)

 

 

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X