Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

Il terremoto torna farsi sentire,
riaffiora la paura nel Piceno
Diverse telefonate ai Vigili del fuoco

SISMA - Attorno alle 00,34 di lunedì, è stata avvertita in un raggio di diversi chilometri, anche Ascoli e ,lungo la vallata del Tronto. Epicentro a est di Amatrice, magnitudo di 4.2: nessun danno a persone o cose
...

Forte scossa di terremoto attorno alle ore 00,34 di lunedì 4 dicembre. Era da tempo che non si avvertivano fenomeni sismici nel territorio.

Le rilevazioni dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) hanno localizzato l’epicentro a circa 3 km a est di Amatrice (Rieti), al confine con la provincia di Ascoli Piceno. La magnitudo è stata di 4.2, a una profondità di 7,9 km.

Non si registrano ulteriori crolli, nè tantomeno danni a persone o cose, ma è certo che il movimento tellurico – avvertito distintamente in un raggio di diverse decine di chilometri (anche ad Ascoli e lungo la vallata del Tronto) – ha risvegliato la paura e il ricordo delle precedenti terribili scosse dello scorso anno.

Al centralino dei Vigili del fuoco di Ascoli sono giunte diverse telefonate, ma tutte effettuate da persone che volevano più che altro avere una conferma dell’avvenuta scossa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X