Spazio pubblicitario elettorale
Mirco Carloni
Graziella Ciriaci
facebook rss

«De Chiara mi ha pagato
regolarmente i lavori fatti»

ASCOLI - Ascoltato in tribunale l'ex presidente della Samb Sergio Spina nella vicenda che coinvolge l'ex comandante del nucleo provinciale di polizia tributaria della Guardia di Finanza
...

Sergio Spina

Testimoni dell’eccellenza questa mattina in Tribunale ad Ascoli nel corso del processo che coinvolge l’ex ufficiale della Guardia di Finanza Raffaele De Chiara, già a capo del Nucleo di polizia tributaria, accusato di aver abusato del suo ruolo per ottenere presunte prestazioni di favore da parte di professionisti e imprenditori. In aula è comparso anche Sergio Spina, ex presidente della Sambenedettese e imprenditore edile a capo di diverse attività. Dopo Spina è toccato anche agli ex comandanti Giuseppe Montanaro, in servizio ad Ascoli nel periodo 2005-2010, e Fabrizio Chirico. In particolare a Spina è stato chiesto di alcuni lavori fatti sulle alcune proprietà di Di Chiara e sul rapporto di amicizia intercorso tra i due. «Conoscevo De Chiara da tempo, dal 2005 quando stavo per prendere la Samb -ha detto Spina di fronte al giudice Marco Bartoli- L’ho conosciuto tramite l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti e c’è frequentazione anche tra le nostre famiglie. I lavori che gli feci sono stati sempre pagati, senza sconti particolari né più né meno di quelli fatti altri. Non mi ha mai chiesto di non pagare i lavori e non mi ha mai fatto pressioni in tal senso, I lavori mi sono stati pagati e ci ho ricavato un 20% di utile». Spina ha anche parlato di alcune verifiche avute da parte delle Fiamme Gialle sulle sue aziende.  «Non ho mai chiesto di condizionare ufficiali della Gdf per ridurre un verbale che avevo preso -ha affermato- e De Chiara non mi ha mai chiesto di aggiustare dichiarazioni».


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X