Quantcast
facebook rss

Alla Libero Volley
la stracittadina

SERIE D - Le ragazze di Mantovani conquistano in scioltezza i tre punti contro la Maga Game. L'obiettivo restano i playoff
...

La Libero Volly Ascoli schierata al gran completo. Il primo in piedi a sinistra è il coach Mauro Mantovani

Nel turno infrasettimanale del campionato di pallavolo femminile di serie D, la Libero Volley Ascoli non sbaglia niente e la Maga Game Ascoli sbaglia tutto. E il derby cittadino va così alle ragazze di Mauro Mantovani. La gara è stata in equilibrio solo nel 2° set quando la Maga, dopo aver perso il primo 25-15, è partita forte piazzando un parziale di 0-5. Solo un fuoco di paglia: le gialloblù non si sono perse d’animo riportandosi in parità sul 12-12 e poi allungando fino al 25-21. Stessa musica nel 3° set con la Maga Game che è sembra essere rimasta negli spogliatoi.

I tre punti rilanciano ulteriormente la Libero che mercoledì 13 dicembre alle 21,15 torna in campo per un altro turno infrasettimanale contro la Happy Car Samb Volley reduce da cinque vittorie consecutive. La corsa verso la bagarre per l’accesso ai playoff è iniziata, con la capolista Pranzetti che sente il fiato sul collo delle inseguitrici Royal Pat Don Celso, Libero Volley e Satel Grottammare.

LIBERO: Celani, Di Cristofaro, Rossi, C. Speca, G. Specia, Briani, Cuccioloni, Pantaloni, Quercia, Travaglini, Alesi. Allenatore: Mantovani.

MAGA GAME: Castelli, Ciarma, Cornacchia, Diamanti, Fioravanti, Gionni, Icaro, Pasquali, Sperandini, Pellegrino, Comini, Latini. Allenatore: Conti.

Arbitro: Matteo Cetraro.

Parziali: 25-15, 25-21, 25-18.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X