Quantcast
facebook rss

Coltivava marijuana in casa
arrestato un giovane a Porto d’Ascoli

SAN BENEDETTO - Sequestrato oltre mezzo chilo di sostanza stupefacente, in parte già suddivisa e pronta per essere spacciata. Era nascosta in barattoli dentro a un mobile della cucina. Trovati anche 14 flaconi di metadone
...

Il materiale sequestrato dai poliziotti della Mobile di Ascoli nell’appartamento di Porto d’Ascoli

Nuovo blitz della Squadra mobile della Questura di Ascoli che a San Benedetto hanno arrestato M.N., un uomo residente a San Benedetto, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. le manette sono scattate a seguito di una perquisizione domiciliare, nella casa di Porto d’Ascoli dove vive M.N.. I poliziotti hanno rinvenuto e sequestrato 310 grammi di marijuana, parte della quale già suddivisa in diversi barattoli nascosti in un mobile della cucina.

Inoltre gli agenti hanno rinvenuto 14 flaconi di metadone e, in un altro ripostiglio altri 220 grammi di marijuana. Ma non è finita: hanno trovato una piccola serra “fatta in casa” con tanto di lampada a led utilizzata per la coltivazione della stessa marijuana.

Non solo, ma l’uomo aveva in casa anche un cappellino della Polizia di Stato, del tipo con visiera. Portato in Questura, è stato avvisato il piemme di turno che per M.N. ha disposto gli arresti domiciliari, in attesa della convalida dell’arresto.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X