facebook rss

Non ha violentato la figlia, assolto
Il Pm aveva chiesto 8 anni

ASCOLI - Si è conclusa con l'assoluzione la vicenda dei presunti abusi in una famiglia ascolana

E’ stato assolto perché il fatto non sussiste l’uomo ascolano accusato di aver violentato la figlia minore.

L’interno del Tribunale di Ascoli

La sentenza è arrivata nel tardo pomeriggio di mercoledì ed è stata emessa dal giudice Marco Bartoli, presidente del collegio giudicante composto dai giudici a latere Barbara Pomponi e Annalisa Giusti.

Per l’uomo, difeso dagli avvocati ascolani Mauro Gionni e Annagrazia De Nicola, il pubblico ministero Cinzia Piccioni aveva chiesto una pena di 8 anni.

L’avv. Mauro Gionni

I fatti risalgono al 2009. Il padre della minore era accusato di aver toccato la bambina nelle parti intime palpeggiandola, facendosi toccare e spingendosi addirittura oltre anche in presenza del fratellino più piccolo ancora. Nel corso del processo, in audizione protetta, sono stati ascoltati anche i due minori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X