facebook rss

Pioggia e freddo rovinano la Fiera
Centro storico off limits alle auto
La mappa e il video dei Babbi Natale

ASCOLI - Tutti a caccia degli ultimi regali di Natale o dei tradizionali prodotti presentati dai venditori. Dalle 5 scattano i divieti di sosta e transito. Torna anche la "Carica dei Babbi Natale" per raccogliere fondi per l'associazione Oltre
...

LaCarica Dei Babbi Natale nonostante la pioggia!

Pubblicato da Ascoli Da Vivere su Domenica 17 dicembre 2017

Pioggia e freddo hanno rovinato la tradizionale fiera di Natale ascolana, cosiddetta di “san Tommaso” quando si svolgeva tradizionalmente il 21 dicembre. Poi è stata spostata di domenica per non creare troppi disagi alla normale quotidianità cittadina perdendo forse quell’aspetto tradizionale che resta invece negli appuntamenti dei centri che hanno mantenuto il giorno (vedere quella di san Martino a Grottammare o santa Lucia a San Benedetto). Comunque sia anche quest’anno sono quasi 300 (293 per la precisione) gli ambulanti che dalle prime ore dell’alba hanno occupato gli spazi affittati dal Comune e dislocati in base alla mappa sottostante. A causa del clima rigido e piovoso, tuttavia, non si è registrato l’assedio degli anni scorsi con decine di migliaia di persone presenti. 

Rivoluzionata la viabilità. In base all’ordinanza della dirigente della polizia municipale Patrizia Celani, dalle 5 sono scattati i divieti di transito in corso Vittorio Emanuele, via XX Settembre, via Trieste, via Bonaparte, piazza Viola, corso Mazzini (da via Malaspina a via C. Piccolomini), via Ceci, via d’angaria, piazza santa Maria Intervineas, lungo Tronto Bartolomei, via Sacconi oltre alla tradizionale area pedonale del centro. Stop anche ai bus in corso Vittorio Emanuele, viale De Gasperi, lungo Tronto Bartolomei, via Angelini e via Trieste e al trenino turistico. Per i mezzi di soccorso sono state previste aree ad hoc in piazza Roma e in via Dante Alighieri. La pioggia non ha comunque fermato “La Carica dei Babbi Natale” (sopra il video dal profilo fb di Ascoli da Vivere)  la passeggiata di beneficienza che tradizionalmente si svolge in occasione della fiera di Natale per le vie del centro.

I volontari che parteciperanno all’iniziativa, come ogni anno provvederanno a fare una raccolta fondi che quest’anno destineranno all’Associazione “Oltre”, creata per organizzare le attività e i laboratori nel dopo scuola per i bimbi con una disabilità totale. «Insieme -affermano gli organizzatori alla vigilia dell’evento- partiremo in corteo per raccogliere attraverso degli appositi salvadanai le offerte dei passanti e regalare dei pensierini natalizi ai bimbi presenti, per poi una volta finita la manifestazione, fare il conteggio di quanto raccolto e devolverlo all’associazione prescelta. Fare un bel gesto ci vuole davvero poco, soprattutto a Natale. Non vi rimane quindi di aderire all’iniziativa e dare un piccolo aiuto per fare un grande gesto di solidarietà».

La mappa della fiera


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X