Quantcast
facebook rss

La Samb chiude il 2017 in trionfo
pronta a continuare la rincorsa
con i rinforzi di gennaio

SERIE C - I rossoblù vogliono sfruttare i riposi delle dirette concorrenti. Capuano: «Ho solo tre centrocampisti e un attaccante». Nella lista Malomo, Fabris, Rizzo, Comi e Bellomo. Di Campli tratta la risoluzione di Troianiello
...

Eziolino Capuano in panchina durante il derby: un autentico spettacolo nello spettacolo

di Benedetto Marinangeli

(foto di Alberto Cicchini)

La Samb chiude trionfalmente il 2017 e va in vacanza al 3° posto in classifica a 6 lunghezze dalla capolista Padova. Alla ripresa del campionato, sabato 20 gennaio, i rossoblù saranno di scena a Salò contro la Feralpi mentre l’undici di Bisoli e la Reggiana, formazione in forte ascesa, riposeranno. E quindi questa partita potrebbe rappresentare un crocevia importante per le ambizioni del club. Bacinovic & C. si ritroveranno domenica 7 gennaio per poi riprendere ad allenarsi il giorno successivo. E nell’organico ci potrebbero essere, già in quella data, delle novità. Infatti martedì 2 gennaio riaprirà il mercato, con la Samb che interverrà per rinforzare l’organico.

Di Pasquale ha appena segnato: l’abbraccio dei compagni

«Se troviamo qualcosa di buono lo prenderemo e non andremo a perdere tempo» queste le parole di Franco Fedeli cui si aggiungono quelle, sempre nel dopo Fermana, del tecnico Eziolino Capuano.

«Nessuno – ha detto – ci impone di fare mercato ma abbiamo l’obbligo morale per la piazza e per la classifica di intervenire in qualche situazione. Dobbiamo rimpinguare l’organico e mettere giocatori dove ce ne sono pochi. Ho solo tre centrocampisti Bacinovic, Bove e Gelonese e qualcosa va fatto come in attacco dove c’è solo Miracoli. Altrimenti è inutile avere fatto questo miracolo e cioè sette risultati utili consecutivi, quindici punti, solo tre gol subiti e la migliore difesa d’Italia».

Il giovane Candellori in azione

L’intenzione della società, anche se glissa sull’argomento, è quella di portare in rossoblù un elemento per ruolo. Un difensore, un centrocampista ed una punta. Per la prima posizione è in pole position il centrale del Vicenza ed ex Venezia Alessandro Malomo. Sulla linea mediana ecco i nomi di Vittorio Fabris del Venezia e di Giuseppe Rizzo della Salernitana. In avanti il nome più gettonato è quello di Gianmario Comi ma circola anche la pazza idea Nicola Bellomo dell’ Alessandria, un lusso per la serie C che attualmente in Piemonte stenta a trovare spazio.

I rossoblù a fine gara di corsa sotto la Nord

Sul fronte cessione dopo Di Cecco, Damonte, Sorrentino lascerà la Samb anche Troianiello. Al “Riviera delle Palme” era presente il suo procuratore Donato Di Campli. Nei prossimi giorni si studierà la modalità per la risoluzione del contratto. Intanto alla ripresa degli allenamento Miracoli e Valente firmeranno il rinnovo del contratto fino al giugno 2019. Accordo raggiunto nel corso della settimana.

CIAO DOCE – C’era tanta gente presso l’Abbazia di San Benedetto Martire, questa mattina, ai funerali di Giuseppe Di Nicola, conosciuto come “lu doce”, supertifoso della Samb scomparso a soli 50 anni.

L’ingresso in chiesa della bara di Di Nicola

Toccanti e commoventi le parole di ricordo di don Stefano Iacono che ha officiato le esequie. “Lu doce” era stato ricordato con alcuni striscioni dai suoi amici ultras nel corso del derby con la Fermana.

Prima di Samb-Fermana, il capitano Bacinovic ha deposto un mazzo di fiori in curva nord. E’ seguito un lungo applauso da parte di tutto lo stadio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X