Quantcast
facebook rss

Manuela avanza a Masterchef
anche se inciampa sulla crema (Foto)

TELEVISIONE - Pur senza brillare l'ascolana Costantini prosegue la sua avventura nella cucina più famosa della tv italiana. I richiami di Cannavacciulo e Barbieri
...

Manuela Costantini e e lo chef Antonino Cannavacciulo

Buona la prima pur senza strafare. L’ascolana Manuela Costantini, tra le 20 finaliste dentro la cucina di Masterchef Italia (7° Edizione) supera il turno senza però brillare come aveva fatto nella puntata precedente quando aveva conquistato in scioltezza il grembiule bianco. Nella prima prova “ufficiale”, con le eliminazioni reali, si è visto subito che Manuela non era in grandissima forma forse frenata dall’emozione dell’esordio. Sin dalla “mystery box” dedicata alla fortuna, ha ammesso di aver messo “troppe cose” nel piatto facendo “un errore di valutazione”. Non è mancato un riferimento un po’ osè quando descrivendo gli ingredienti come afrodisiaci riferendosi al peperoncino e poi anche al “cotechino”. «Mi sono agitata», ha commentato. Alla fine la vittoria è andata a Joayda che ha scelto poi gli ingredienti del successivo “invention test” dedicata al nuovo giudice Antonia Klugmann ed in particolare all’affumicato. Anche nella seconda prova, Manuela non ha brillato ricevendo le critiche di chef Antonino Cannavacciulo. Nello specifico l’ascolana ha presentato un piatto denominato “bosco riccio“: un controfiletto di manzo con barbabietola affumicata e purea di topinanmbur e chips di rapa. Al momento dell’esame dello chef napoletano ha esordito dedicando il piatto ai capelli “ricci” di Joayada.

Un accostamento che non è risultato troppo simpatico al giudice che ha ribadito che il piatto si deve mangiare. «Devi migliorare su descrizione e presentazione. Il nido è brutto», è stato il giudizio tranchant di Cannavacciulo. Per fortuna Manuela non è finita tra le tre peggiori. Nella prova in esterna, svoltasi a Bologna, Manuela è entrata nella squadra blu. Anche in questo caso è arrivato lo “shampoo” da parte di uno dei giudici. Questa volta è stato Bruno Barbieri che l’ha beccata mentre stava montando le uova per la crema pasticcera da friggere, peraltro una specialità ascolana. «Perchè le stai montando? Non è mica uno zabaione, viene male», è stato il duro richiamo dello chef che ha coinvolto anche il capitano dei blu che ha sbottato. «Qui ognuno va per la sua strada». Alla fine i blu hanno vinto la prova in esterna salvandosi, Manuela compresa, ed evitando il “pressure test” finale. L’avventura di Manuela a Masterchef continua. Il tempo per dimostrare il suo valore ai fornelli non mancherà. Appuntamento a giovedì prossimo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X