facebook rss

Al via i lavori per il marciapiede,
ma spariscono i posti per i residenti

ASCOLI - Ancora problematiche per sosta e viabilità in via Ricci e in via Colombo, nella zona dell'Annunziata, vero e proprio collo di bottiglia di tutta la viabilità cittadina. Appello dei residenti al Comune

Sosta selvaggia in via Ricci

Non c’è pace per la viabilità e la sosta dei residenti nella zona dell’Annunziata e in particolare via Francesco Ricci, dal 1998 (all’epoca della prima chiusura di piazza Arringo) diventata a tutti gli effetti una nuova (ma inadeguata) circonvallazione cittadina visto che è uno dei transiti obbligati in direzione est-ovest e viceversa nonché come strada di transito verso lo svincolo della superstrada di porta Cartara. Negli anni, per fortuna, dopo decine di incidenti e investimenti con feriti, le cose sono lievemente migliorate visto che sono stati realizzati nuovi marciapiedi ed è stato invertito il senso in via Colombo evitando così gli incidenti all’incrocio maledetto.

I posti auto rimossi in via Colombo

Oggi, infine, sono iniziati i lavori di rifacimento dei marciapiedi nel tratto inferiore della via dopo numerosi esposti dei residenti della zona che avevano lamentato la mancanza dei requisiti di legge (dimensioni) dello spazio riservato ai pedoni. Qualche disagio c’è stato poiché la ditta incaricata dei lavori, sfruttando la possibilità data dall’ordinanza sindacale, ha messo i cartelli di divieto di sosta lungo il tratto iniziale di via Colombo eliminando così tutti gli spazi (vitali) per la sosta dei residenti. Inoltre sono state tolte le transenne davanti a due case pericolanti situate in via Ricci dove continua invece la sosta selvaggia delle auto. Alcuni residenti hanno subito contattato l’ufficio traffico comunale chiedendo il ripristino dei posti auto in via Colombo (dove quelli blu riservati alla Saba non sono stati toccati…) senza reali necessità per il cantiere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X