facebook rss

Ascoli, Giaretta: «Abbiamo preso
tre rinforzi di qualità, ma non
è finita, cerchiamo un difensore»

SERIE B - Il ds ospite a SportItalia: «Credo che i tifosi apprezzeranno gli sforzi della società. Abbiamo cercato Garcia Tena ma la Cremonese non ce lo ha dato». Classifica corta: dalla Salernitana alla Pro Vercelli 11 squadre in 8 punti   

Il direttore sportivo dell’Ascoli Picchio, Cristiano Giaretta

di Bruno Ferretti

«Abbiamo concluso tre operazioni in entrata molto importanti prendendo calciatori che si servivano per rinforzare la squadra. Grazie al presidente che ci ha messo in condizione di operare. Credo che i tifosi del Picchio possano apprezzare lo sforzo fatto dalla società e saranno contenti (i tifosi sono contenti dei rinforzi ma avrebbero preferito non chiudere l’andata al penultimo posto con 20 punti, ndr). In classifica non ci sono distanza incolmabili. Secondo me tutte quelle stanno nella parte destra della classifica devono stare attente».

La curva sud del “Del Duca” (Foto Perozzi)

Secondo il ds dell’Ascoli Picchio, Giaretta, insomma, rischiano in undici dalla Salernitana (26 punti) al fanalino di coda Pro Vercelli (18). Lo ha detto nel corso della trasmissione televisiva “Speciale calciomercato” di SportItalia di cui è stato ospite lunedì sera a Milano. Secondo Giaretta rischiano tutti dalla Salernitana, undicesima con 26 punti alla Pro Vercelli ultima a 18. Undici squadre in 8 punti. Con 21 partite da giocare e 63 punti ancora in palio può succedere tutto.

«Cosa  serve ancora all’Ascoli ? Credo un difensore che possa giocare centrale o a sinistra – ha aggiunto Giaretta – lo avevamo individuato in Garcia Tena della  Cremonese alla quale abbiamo ceduto Cinaglia. Ma poi la Cremonese ci ha ripensato, comunque ci sono anche altre soluzioni che stiamo valutando con attenzione insieme al mister».

Pulsoni, l’autore del gol partita

UNDER – Una bella vittoria contro il Napoli (1-0 gol di Pulsoni nella ripresa) la squadra Under 17 dell’Ascoli, allenata da Cerasi, ha cominciato molto bene il girone di ritorno. Grazie a questa vittoria l’Ascoli ha raggiunto al terzo posto lo stesso Napoli con 25 punti alle spalle della Roma capolista (35) e del Benevento (26). Questa la formazione vincente dei bianconeri: Mercorelli, Sabatini (3’st Pulsoni), Maurizii, Micheli (22’st Felicetti), Coltorti, Alessandretti, Intinacelli, Le Noci, Rossi (22’st Gega), Buonavoglia, Olivieri (39’st Mattei). In panchina: Zizzania, Nicolai, Scarimbolo, Vitale, Marini. 

L’Under 16 guidata da mister Beati ha perso 1-0 a Foggia. Sconfitta a Foggia anche l‘Under  15 di Filipponi 2-1 . Sabato prossima prima di ritorno del campionato Primavera e sarà ancora un sfida fra Ascoli e Foggia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X