Quantcast
facebook rss

Samb, si profila uno scambio
Foglia-Patti con l’Arezzo
Attacco: Ferrari è in stand by

SERIE C - Il centrocampista arriverebbe dalla Toscana in cambio del difensore. Per Ferrari si complica, ma il suo procuratore Di Campli cercherà di sbrogliare la matassa. Tifosi in fermento per la trasferta di sabato a Salò: a disposizione 570 biglietti, pullman di "Noi Samb"
...

La curva nord, dodicesimo uomo in campo per i rossoblù (Foto Alberto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

Accusa una frenata la trattativa che doveva portare Marco Ferrari alla Samb. La Pistoiese, infatti, non ha voluto liberare il centravanti italo-argentino nonostante il pressing attuato dal Genoa, proprietario del cartellino del calciatore. A questo punto l’operazione potrebbe anche bloccarsi con il club rossoblù costretto a dirottare le sue attenzioni verso altri lidi. Comunque il procuratore di Ferrari, Donato Di Campli, parlerà di nuovo con la Pistoiese per provare ad arrivare ad un accordo. I tempi non saranno brevi. Sabato ci sarà l’incontro tra la dirigenza rossoblù ed il procuratore di Luca Miracoli per il prolungamento del contratto.

L’Arezzo per liberare il centrocampista Fabio Foglia ha proposto uno scambio con il difensore rossoblù Patti. In Toscana è arrivato l’ex Lulli e quindi per Foglia non c’è più spazio nel club amaranto. La Samb, poi, è anche alla ricerca di un portiere ed ha fissato il suo obiettivo nel lettore Kristas Zommers, classe ’97, ex Parma, in forza al Pordenone. Le condizioni fisiche di Vincenzo Aridità non rassicurano Capuano che ha quindi chiesto un altro estremo difensore che possa giocarsi il posto con Pegorin. Anche perché come terzo portiere c’è il giovanissimo Raccichini, classe 2001.

Rischia pure di stopparsi l’operazione che dovrebbe portare Alessandro Malomo in rossoblù. Il tribunale di Vicenza, infatti, ha nominato il curatore fallimentare del club berico. Si tratta del commercialista Nerio De Bortoli che ha già curato il crack del Venezia. Undici calciatori dell’ attuale organico biancorosso avevano chiesto la risoluzione del contratto, ma tutti dopo il colloquio di ieri con De Bortoli si sono detti disposti a restare in Veneto se giovedì il giudice fallimentare confermerà l’esercizio provvisorio di impresa. Con ogni probabilità, alla fine, il Vicenza scenderà in campo nella trasferta di sabato prossimo a Teramo.

TIFOSI – E’ già attiva la prevendita dei biglietti per la trasferta di Salò. Resterà aperta fino alle 19 di venerdì 19 gennaio. Il giorno della gara la biglietteria ospiti rimarrà chiusa. E’ prevista, inoltre, anche la vendita in modalità “home ticketing”, ovvero la stampa del biglietto a cura dell’acquirente, direttamente dal proprio pc su bookingshow.it. I tagliandi a disposizione per i tifosi rossoblù sono 570 e il costo del biglietto per il settore ospiti è di 8 euro più 1,50 di prevendita. Inoltre, le autorità competenti per l’occasione hanno autorizzato la vendita libera del tagliando senza “supporter card”. L’Associazione “Noi Samb” ha organizzato un pullman per Salò. Il ritrovo è fissato per sabato 20 gennaio alle ore 9 davanti la Capitaneria di San Benedetto. Quota 30 euro. Info e prenotazioni al 373.7291035 (Michele).

ARBITRO – Sarà Ivan Robilotta di Sala Consilina (Salerno) a dirigere Feralpi Salò-Samb, coadiuvato da Felice Sante Marinenza di L’ Aquila e Thomas Ruggieri di Pescara.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X