Quantcast
facebook rss

Capuano: «Ho applaudito i ragazzi»
Fedeli: «La differenza? Solo il gol»

SERIE C - Il mister applaude i suoi e ammette: «Abbiamo perso contro una grande squadra». Il patron e le assenze: «Era la stessa formazione che ha battuto la Fermana». Da lunedì indispensabile tuffarsi sul mercato
...

Il presidente della Samb, Franco Fedeli (Foto Alberto Cicchini)

di Benedetto Marinangeli

«Noi siamo venuti qui timorosi e abbiamo perso per questo motivo, il mercato o altre cose che state dicendo non c’entrano nulla. Avevamo solo giovani in panchina? E allora? Ma perchè giochiamo in 18 o in 11? Cos’è questa polemica? La formazione che ha giocato, era la stessa che ha battuto la Fermana, niente di più e niente di meno». Testi e musica di Franco Fedeli al termine della gara di Salò. Il patron prosegue così la sua analisi. «Non abbiamo avuto molte occasioni ma loro nemmeno, la differenza l’ha fatta il gol della Feralpi. Una sconfitta amara per come è venuta. Era evidente che oggi, chi avesse segnato, avrebbe vinto il match. Mi dispiace perchè era una partita alla nostra portata Adesso ripartiamo con una vittoria».

Eziolino Capuano (Foto Cicchini)

Tocca poi ad Eziolino Capuano. «A fine gara – dice il tecnico – ho applaudito i miei ragazzi. Avevamo preparato l’incontro molto bene curando dettagli in maniera maniacale. Non abbiamo concesso praticamente nulla ma c’è anche la bravura dell’avversario, con Marchi che ha sfruttato l’unica occasione che gli è capitata. Con i ragazzi abbiamo lavorato in settimana proprio per non concedere cross, ma alla fine proprio da un’azione del genere è uscito fuori il gol vittoria. Però abbiamo perso contro una grande squadra. Lo ripeto – aggiunge Capuano – stiamo facendo un capolavoro calcistico in questo campionato e da lunedì prepareremo la prossima partita. Siamo stati battuti oggi ma non abbiamo perso la guerra, ripartiremo. Ripeto non ci hanno massacrato ma hanno solo sfruttato un’occasione, prima di quella Pegorin non aveva fatto parate.  Il mio rammarico è che abbiamo perso questa palla a centrocampo che ha permesso a Parodi di crossare per Marchi. Ho sbagliato io – conclude – perché Bacinovic era fuori ruolo nella ripresa ed anche un campione come lui quando non è nella sua posizione può commettere un errore».

Bacinovic in azione al “Riviera” (Foto Cicchini)

Il difensore Mirko Miceli chiude la serie dei commenti. «E’ stata una partita equilibrata, soprattutto nel primo tempo. Una sconfitta ci può stare contro una squadra forte come la Feralpi e per di più in trasferta. Non è un dramma e dobbiamo solo ripartire uniti».

MERCATO – Fabio Foglia, intanto resterà ad Arezzo ma si è aperta una trattativa per il centrocampista Ivan Varone del ’93 della Ternana. Il ragazzo gradirebbe il trasferimento alla Samb ma preferisce ancora attendere qualche chiamata dalla serie B. Per quanto riguarda, invece, il portiere calano le quotazioni di Zommers del Parma con il club rossoblù che avrebbe allacciato contatti con Pietro Perina classe ’92 del Cosenza.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X