facebook rss

Colli, dalle ferrovie
2,5 milioni per il sottopasso

E’ incompiuto da decenni e in quanto tale non permette nemmeno al Comune di ottenere dei fondi regionale per abbattere il mutuo che grava sull’opera fino al 2037. Parliamo del sottopasso in grado di collegare Colli alla strada che poi sbuca fino al ristorante “Morrice” di Pagliare. E così dopo un lungo lavoro di studio, anche con l’ausilio di droni, si sta per sbloccare l’intervento grazie ad un corposo finanziamento delle Reti ferroviarie italiane (Rfi) di circa 2,5 milioni. C’è infatti da sistemare una canale che scorre sotto l’attuale opera non finita. Contemporaneamente sarà chiuso l’attuale passaggio a livello di via Vargo e aperto un nuovo punto di attraversamento della ferrovia.

Cardilli

Anche in merito alle perplessità dei residenti, il sindaco Andrea Cardilli ribadisce che “in futuro ci saranno due attraversamenti e che non si dovrà più aspettare fermi 10 minuti con conseguente inquinamento e polveri sottili». Previsto anche un ulteriore collegamento con una nuova strada che da Villa Picena si ricongiungerà con la circonvallazione che arriva fino a Pagliare. «Vogliamo togliere il traffico dalla Salaria -dice Cardilli- con tutti i benefici che ne deriveranno per l’ambiente, la salute e la sicurezza».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X