facebook rss

Al PalaSpeca arrivano
i big mondiali del pattinaggio

SAN BENEDETTO - E’ tutto pronto per la sedicesima edizione del Festival Internazionale del Pattinaggio Artistico, organizzato dalla Diavoli Verde Rosa che si svolgerà domenica 4 febbraio con inizio alle ore 16 (ingresso gratuito). In programma anche un’esibizione di pattinaggio freestyle della campionessa nazionale Camilla Morbidoni

di Benedetto Marinangeli

E’ tutto pronto per la sedicesima edizione del Festival Internazionale del Pattinaggio Artistico, organizzato dalla Diavoli Verde Rosa che si svolgerà domenica 4 febbraio al Palasport B. Speca con inizio alle ore 16 (ingresso gratuito). Come ogni anno, scenderanno in pista i campioni italiani, europei e mondiali della specialità ma ci sarà anche un’esibizione di pattinaggio freestyle della campionessa nazionale Camilla Morbidoni. Presente anche la campionessa sudamericana e medaglia di bronzo ai mondiali juniores, l’argentina Azul Romagnoli. E poi ecco Andrea Girotto, Debora Sbei, Pierluca Tocco, la coppia artistico campione d’Europa Gioia Fiori e Francesco Mascia. Ed ancora i Campioni Europei Alessandro Fratalocchi e Alessia Gambardella, i Campioni d’Italia Kevin Bovara e Matilde Matteucci, Mattia Sforna e Teresa Biani.
Al Festival parteciperanno anche numerosi gruppi spettacolo delle formazioni provenienti da Marche, Abruzzo e Umbria che presenteranno le loro performance appositamente preparate per l’occasione. La kermesse rotellistica si concluderà con una coreografia originale e spettacolare cui prederanno parte tutti gli atleti presenti ed intitolata Mille bolle blu che renderanno suggestiva l’atmosfera del Palasport Bernardo Speca con speciali effetti luminosi.
«L’obiettivo – spiega Ivan Bovara, tecnico della Diavoli Verde Rosa – è quello di mostrare al pubblico presente la capacità di trasmettere emozioni che è propria del pattinaggio artistico in uno sfavillante scintillio di paillettes e originali coreografie. Come ogni anno, nell’ intervallo della manifestazione ci sarà l’estrazione a premi. Sarà con noi anche Hanry Foschi che a marzo compirà 89 ed è il nostro atleta più longevo. Il nostro obiettivo è quello di abbinare al festival anche uno stage tecnico e vedremo se ci riusciremo per la prossima edizione. Per essere una piccola realtà, la Diavoli Verde Rosa sta crescendo sia come numero di tesserati ma soprattutto anche per i risultati conseguiti. Il mio ringraziamento va alle allenatrici dei più giovani Alessia Giannelli e Martina Foschi ed al preparatore atletico Alessandro Fratalocchi. Il Festival ci rappresenta degnamente e ci da l’occasione per farci notare ancora di più da tutti».
«Sono sedici anni – è la presidente della Diavoli Verde Rosa Anna Maria Laghi che parla – che ci cimentiamo con questo format che riscuote sempre un grandissimo successo. E questo grazie a Lino Laghi e Rosa Bovara che hanno voluto creare un evento mondiale di pattinaggio per San Benedetto. Ci sarà, poi, la prima esibizione in assoluto della nuova coppia italiana Fratalocchi-Gambardella che punta al titolo mondiale».
«La bontà e la qualità di questa manifestazione – chiude la serie degli interventi l’assessore allo sport Pierluigi Tassotti – è la sua longevità. Un evento estremamente importante per la promozione di San Benedetto in un periodo di bassa stagione. Puntiamo molto su l binomio turismo-sport ed il fatto che in città arrivi tanta gente è molto importante per la prossima stagione estiva. Una manifestazione che avrà sempre il supporto ed il sostegno dell’ amministrazione comunale».


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X