Quantcast
facebook rss

Novara-Ascoli apre un mese di fuoco
Sette precedenti, una sola vittoria

SERIE B - Il 27 maggio 1973 il Picchio si impose (1-3) con reti di Campanini, Gola e Macciò, ma il “Piola” è sempre stato un campo ostico. Calendario difficile: Empoli, Frosinone, Cesena e Palermo i prossimi avversari
...

Lanni durante Novara-Ascoli 2-o del 2015-2016

di Bruno Ferretti

Il “Piola” di Novara è sempre stato un campo ostico per l’Ascoli. Basta guardare i 7 precedenti, tutti in serie B: 5 vittorie dei piemontesi, un pareggio e una sola vittoria dell’Ascoli che in questa sfida ha segnato 4 gol subendone 9. Quest’ultima risale all’ormai lontano campionato 1972-1973. Era domenica 27 maggio 1973 quando la matricola Ascoli, guidata in panchina da Carlo Mazzone, si impose 1-3 con reti di Campanini, Gola e Macciò. Per i piemontesi Enzo su rigore.

Campanini in gol a Novara nel 1973

Sono trascorsi quasi 45 anni da quel primo campionato di B che l’Ascoli chiuse al 4° posto sfiorando di un solo punto la seconda promozione consecutiva (salto in A rinviato alla stagione successiva 1973-1974). Per il resto a Novara, nel corso degli anni, per l’Ascoli è stata sempre dura. L’ultimo precedente risale alla scorsa stagione: l’8 ottobre 2016 finì 1-0 con gol di Faragò. 

L’Ascoli di Cosmi è chiamato a invertire questo trend negativo e portare a casa un risultato positivo, possibilmente la vittoria. L’ultimo posto in classifica non ammette ulteriori passi falsi. Potrebbe essere fatale. La classifica, in coda, è ancora corte e i distacchi sono rimediabili: l’Ascoli è fanalino di coda con 20 punti, la Pro Vercelli ne ha 21, la Ternana 22, Brescia 23, Entella e Cesena 24, Foggia 25. Insomma 7 squadre in 5 punti. Con 19 partite da giocare c’è la possibilità di recuperare anche se il calendario del Picchio, nel prossimo mese, è molto difficile: dopo Novara, partita casalinga con l’Empoli terzo in classifica, quindi trasferta sul campo del Frosinone capolista, sfida salvezza col Cesena dell’ex Castori al “Del Duca” e di nuovo fuori a Palermo, l’altro capolista. Insomma, un mese di fuoco per la squadra di Cosmi.

Mister Di Mascio

PRIMAVERA: ASCOLI-FROSINONE – Terza di ritorno nel campionato Primavera e l’Ascoli, reduce dalla vittoria a Palermo (2-3 con doppietta di Diop e gol di Buonavoglia), ospita il Frosinone sabato 3 febbraio a Sant’Egidio alla Vibrata (Teramo), inizio ore 15. La squadra di Di Mascio è al terzo posto. Le altre partite: Cagliari-Avellino, Bari-Foggia, Ternana-Palermo, Benevento-Perugia e Salernitana-Pescara (riposa il Crotone). Classifica girone B “Primavera 2”: Cagliari 32 punti, Palermo 27, Ascoli 26, Frosinone e Crotone 22, Perugia 20, Pescara e Benevento 19, Ternana 18, Foggia 17, Bari 16, Salernitana 12, Avellino 0.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X