Quantcast
facebook rss

“L’inquilina del piano di sopra”,
il mondo incantato di una coppia

ASCOLI - Mercoledì 7 febbraio al Ventidio Basso torna la rassegna "L'arte del ridere" con lo spettacolo diretto da Stefano Artissunch. Sul palco il duo formato da Ugo Dighero e Gaia De Laurentiis
...

La coppia Dighero-De Laurentiis per il secondo appuntamento de “L’arte del ridere”. Lo spazio comico del teatro Ventidio Basso torna dopo l’esordio con Max Giusti, mercoledì 7 febbraio alle 20,30, con “L’inquilina del piano di sopra”, regia di Stefano Artissunch e testo di Pierre Chesnot per uno spettacolo che promette faville. Al centro della scena, Ugo Dighero e Gaia De Laurentiis, ormai rodati nei panni dei due personaggi in crisi esistenziale alle prese con passato e futuro.

Dighero De Laurentiis

«Quando ho letto il testo di Chesnot istintivamente ho pensato alle atmosfere dello spettacolo, non ho dato dei giudizi critici su eventuali effetti moraleggianti, mi sono lasciato trasportare dalla vicenda dei protagonisti per capire fin dove voleva condurmi. -spiega Artissunch nelle note introduttive-  E’ stato inevitabile il collegamento alle suggestioni della cinematografia di Jeunet e di Marc Caro, da “Delicatessen” a “Il favoloso Mondo di Amelie”, immaginando i due personaggi Sophie e Bertrand nel mondo incantato dei loro piccoli appartamenti. Mettere in scena questa commedia è come dare nuova linfa ad un testo brioso e fantasioso, divertente ma allo stesso tempo vitale».
“L’arte del ridere” nasce dalla collaborazione tra Comune e Synergie Arte Teatro. Prossimo evento il 13 aprile con “That’s life” di Riccardo Rossi. Infoline 388.7284511 – www.synergieteatrali.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X