Quantcast
facebook rss

Edificio pericolante per il terremoto
Il Comune lo metterà in sicurezza

ASCOLI - In via Achille Argenti, a Porta Cappuccina, decisivo l’ultimo sopralluogo dei tecnici che hanno confermato la pericolosità della palazzina a tre piani. Pronto il progetto per eseguire i lavori nei nove appartamenti evacuati
...

La palazzina di via Achille Argenti con il marciapiede transennato da mesi

Ad Ascoli sarà risolta, finalmente, la preoccupante situazione dell’edificio situato al civico 35 di via Achille Argenti, a Porta Cappuccina. Un edificio di tre piani, nel quale abitavano nove famiglie costrette ad andarsene in seguito alle lesioni causate dalle scosse del terremoto di agosto e ottobre 2016. Dopo il primo sopralluogo effettuato dai tecnici, la palazzina fu dichiarata inagibile e pericolante. E fu subito evacuata. Le nove famiglie dovettero lasciare i loro appartamenti e trovare sistemazioni altrove con sacrifici di ordine logistico ed anche economico. Il Comune, vista la pericolosità, con rischio di crollo, ha emesso ben due ordinanze: la numero 456 del 26 settembre 2016 e la numero 11 del 5 gennaio 2017.

La buona notizia per le nove famiglie interessate è che la loro lunga attesa sta per finire. L’ufficio Terremoto del Comune di Ascoli, infatti, si è attivato per risolvere il problema, e l’architetto Pierfilippo Melchiorre ha effettuato un nuovo sopralluogo per verificare lo stato attuale dell’edificio. Alla luce delle verifiche tecniche, sono stati predisposti interventi urgenti per la messa in sicurezza dello stabile. I lavori verranno eseguiti da una ditta specializzata.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X