Quantcast
facebook rss

Ascoli, il baby Di Francesco
conquista la Juve: quasi certo
il riscatto per 600mila euro

CALCIO - Il 17enne di Sant’Omero prestato ai campioni d’Italia a gennaio. Finora ha realizzato 3 gol in 9 partite, ma lo considerano già maturo per passare in Primavera. Il quotidiano "Tuttosport" gli dedica una pagina
...

Davide Di Francesco, il giovane ceduto in prestito dall’Ascoli Picchio alla Juventus nel mercato di gennaio, sta andando molto bene nella squadra Under 17 dei campioni d’Italia che punta a vincere lo scudetto di categoria. Di Francesco gioca esterno destro e finora ha realizzato 3 gol in 9 partite. I responsabili del settore giovanile juventino sono molto soddisfatti del suo rendimento e c’è da scommettere che, nel prossimo mercato estivo, la Juve lo acquisterà versando all’Ascoli Picchio la cifra stabilita che, secondo indiscrezioni, dovrebbe essere di 600.000 euro. Il quotidiano sportivo torinese “Tuttosport” oggi ha dedicato quasi un’intera pagina a Di Francesco, con una maxi foto sotto il titolo “Flash Di Francesco” e un sottotitolo che recita “L’esterno offensivo arrivato a gennaio in prestito dall’Ascoli ha reso ancora più micidiale l’atacco dell’Under 17”.

L’allenatore Luciano Cerasi

Di Francesco, nato a Sant’Omero (Teramo) nel 2001, è considerato già maturo per passare alla Primavera, ovvero la prima squadra del settore giovanile. Prima di trasferirsi a Trino, il promettente esterno è stato tre anni nell’Ascoli dove ha messo in evidenza le sue doti. E dire che il padre Raffaele è stato un ciclista professionista (nella squadra capitanata da Francesco Moser), così come ciclista è il fratello Gian Marco, mentre la sorella Emily è laureata in psicologia. A Davide, invece, piace il calcio. Fin da quando era bambino. A portarlo ad Ascoli, dalla scuola calcio Palermus di Sant’Egidio alla Vibrata, furono Sandro Tiberi e Serafino Giorgi. Nel settore giovanile bianconero Di Francesco ha poi disputato il campionato Giovanissimi con l’allenatore Filipponi, poi quello Allievi Nazionali con Cerasi. Ultimamente aveva giocato più volte nella Primavera di Di Mascio.

Bru.Fer.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X