facebook rss

Mix letale di farmaci,
l’addio al prof Parillo
venerdì ad Acquaviva

DRAMMA - Il funerale alle 15,30. Lunedì l'ex docente Unicam era stato condannato a tre anni per violenza sessuale dopo le accuse di sei studenti
...

Francesco Parillo

 

Domani l’addio a Francesco Parillo, l’ex docente di Unicam morto a 54 anni per un mix letale di farmaci. Il funerale si svolgerà ad Acquaviva Picena, dove vive la madre, alle 15,30.  Il professore, lunedì, era stato condannato a tre anni per violenza sessuale. Ad accusarlo sei studenti di Veterinaria, dove aveva insegnato fino a maggio 2015. Lui aveva sempre respinto tutte le accuse e i legali avevano già annunciato appello contro la sentenza. Nella notte tra martedì e mercoledì però Parillo, residente a Perugia, è stato trovato privo di sensi nella casa dove viveva a Esanatoglia da carabinieri e vigili del fuoco: erano andati a cercarlo dopo che per tutto il giorno non aveva risposto al telefono. Anche uno dei suoi legali, l’avvocato Gianmarco Russo, aveva tentato di mettersi in contatto con lui.

La facoltà di Veterinaria a Matelica

Quando i soccorritori sono arrivati, hanno dovuto sfondare la porta,  hanno trovato Parillo seduto su una poltrona, privo di sensi. Sul momento hanno pensato che si fosse trattato di un malore, anche perché tutto era in ordine e vicino a sé il professore non aveva nulla, né medicinali né  lettere. Portato in ospedale a Camerino, Parillo è morto circa due ore più tardi, intorno alla mezzanotte. Dagli accertamenti svolti in pronto soccorso è emerso che  aveva assunto dei farmaci (oppiacei e metadone).

 

Condannato per molestie sessuali, morto il professor Parillo


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X