Quantcast
facebook rss

Aggredisce una donna
alla stazione ferroviaria,
arrestato un 29enne ubriaco

SAN BENEDETTO - Il fatto è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì. Lei è nigeriana, lui marocchino. Il giovane poco prima aveva rivolto frasi moleste verso altre donne. Accusato di tentata rapina, ora si trova nel carcere del Marino
...

I Carabinieri della Compagnia di San Benedetto del Tronto hanno arrestato M.B., 29enne marocchino residente a Martinsicuro (Teramo), per tentata rapina. Il giovane ha avvicinato nei pressi della stazione ferroviaria di San Benedetto una donna nigeriana che stava aspettando l’autobus. L’ha aggredita cercando di strapparle di mano la borsetta e la Bibbia che stava leggendo. La donna, grazie anche alla presenza di  alcune persone richiamate dalle sue grida che chiamavano il 112, riusciva a divincolarsi dall’aggressore. Tempo pochi minuti e il 29enne è stato individuato e bloccato dai carabinieri della pattuglia intervenuta sul posto.

L’uomo, in evidente stato di alterazione psico-fisica dovuto verosimilmente all’abuso di alcol, è stato arrestato per ilo reato di tentata rapina e, dopo essere stato condotto nella caserma di viale dello Sport, è stato trasferito al carcere ascolano di Marino del Tronto. La donna, invece, è stata accompagnata al Pronto Soccorso dell’ospedale di San Benedetto del Tronto dove è stata refertata con una prognosi di sette giorni. I Carabinieri hanno poi appurato che, poco prima dell’aggressione, nelle vie del centro il 29enne aveva rivolto frasi moleste nei confronti di alcune donne.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X