facebook rss

L’ascolano Lorenzo Melosso
vince a Narni la corsa dell’anello

ASCOLI - Importante affermazione in Umbria del giovane cavaliere figlio d'arte portacolori del terziere Mezule. Nella Quintana è riserva di Fabio Picchioni nel Sestiere di Porta Romana

Lorenzo Melosso premiato a fine gara

E’ l’ ascolano Lorenzo Melosso, figlio d’arte (il padre Franco è stato due volte vincitore della Quintana per il Sestiere di Sant’Emidio) e secondo cavaliere di Porta Romana, il vincitore dell’edizione 2018 della “Corsa storica dell’anello” di Narni. In finale ha centrato tutti e tre gli anelli battendo Diego Cipiccia del Terziere di Santa Maria. Per Melosso, che ha rappresentato il Terziere Mezule, si è trattato di una grande soddisfazione. La notizia si è diffusa rapidamente anche nell’ambiente quintanaro ascolano. Melosso ha centrato l’anello di tre centimetri di diametro per due volte su tre, una misura quasi impossibile viste le dimensioni ridotte. Ai nastri di partenza si sono presentati 13 cavalieri. La prima manche (anello da 10 cm) è stata superata da 11 cavalieri, la seconda (8 cm) da 10 cavalieri, mentre la terza anello (6 cm) soltanto da 6 cavalieri. Infine la sfida finale ha visto centrare l’anello da 3 cm solo da tre cavalieri: Lorenzo Melosso, Diego Cipiccia e Luca Paterni. E’ iniziato così lo spareggio finale che ha visto trionfare l’ascolano.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X