Quantcast
facebook rss

Monticelli ko a Francavilla (2-1)
retrocede in Eccellenza

SERIE D - Sconfitta numero 14 per la squadra di Stallone nell'ultima di campionato. Dopo tre stagioni si conclude l'avventura della piccola squadra di quartiere nel quarto campionato nazionale di calcio. Vis Pesaro promossa in C
...

di Lino Manni

Chiude con una sconfitta il Monticelli e dice addio alla serie D. La compagine di mister Stallone perde di misura a Francavilla (2-1) dopo essere passata in vantaggio grazie alla rete di Galli. Probabilmente i risultati che arrivavano dagli altri campi hanno poi smorzato l’entusiasmo dei biancoazzurri che hanno subìto la rimonta del Francavilla. Peccato davvero, ma non doveva e non poteva essere l’ultima di campionato la partita che poteva salvare una stagione. Il Francavilla fa valere il fattore campo e si rende pericoloso prima con Aleksic, poi con Di Pentima e Banegas. Insomma, una prima frazione di gioco con gli abruzzesi con in mano il pallino del gioco. Poi però la musica cambia. A 5 minuti dal riposo i padroni di casa restano in dieci: espulso Di Cecco per un fallo di reazione su Margarita.

Mister Nico Stallone (Foto Edo)

Nella ripresa il Monticelli approfitta della superiorità numerica e al 3′ assist smarcante di Vallorani per Margarita che viene anticipato dal portiere Spacca. Il Monticelli continua nel suo pressing e, dopo una grande parata di Spacca su tiro ravvicinato di Gesuè, arriva Galli a sbloccare il risultato con un preciso colpo di testa al 12′. Potrebbe raddoppiare il Monticelli e mettere fine alla partita, ma la punizione mancina di Bassini si stampa sulla traversa. Gol mancato… gol subìto. Come dice Max Pezzali nella sua canzone… è la dura legge del gol. Il Francavilla pareggia con Silvestri e poi, per completare la beffa, vince con il gol di Banegas nei minuti di recupero. Il Monticelli, alla 14esima sconfitta stagionale che tuttavia, tra alti e bassi,  saluta a testa alta la serie D dopo tre stagioni. Senza dubbio la storia del Monticelli è stata ricca di soddisfazioni e di grandi imprese. Alla memoria torna sempre la vittoria (4-5) al “Riviera delle Palme” contro la Sambenedettese.

Galli, l’autore del gol, abbracciato da Fazzini (Foto Edo)

FRANCAVILLA: Spacca, Fiore (27’st Di Pietrantonio), Sembroni, Palumbo (17’st Fofanà), Aleksic, Mele, Sanseverino (12’st Di Renzo), Di Cecco, Banegas, Di Pentima (1’st Silvestri), Mancini (1’st Sonnini). A disposizione: Fargione, Procida, Mauro, Sall. Allenatore: Iervese

MONTICELLI: Marani, Aloisi, Bassini (40’st Petrarulo), Sosi, Pierantozzi, Vallorani, Gabrielli (29’st Cocchieri), Fazzini, Galli (23’st Ciabuschi), Margarita, Gesuè (40’st Marra). A disposizione: Pantaloni, Castellana, Bruni, Crescenzi, Muci. Allenatore: Stallone

Arbitro: Costanza di Agrigento.

Reti: 12’st Galli (M), 34’st Silvestri (F), 46’st Banegas (F).

Note: espulso Di Cecco (F).

RISULTATI GIRONE F: Agnonese-Sangiustese 2-1, Avezzano-Matelica 1-0, Campobasso-Jesina 3-2, Castelfidardo-Vis Pesaro 2-4, Fabriano Cerreto-Nerostellati 1-1, L’Aquila-Vastese 3-3, Recanatese-Pineto 3-5, San Marino-San Nicolò 3-1, Francavilla-Monticelli 2-1.

CLASSIFICA: Vis Pesaro 73 punti, Matelica 71, Avezzano 62, Pineto 57, L’Aquila 55, Francavilla 53, San Marino e Vastese 51, Sangiustese 48, Campobasso 45, Castelfidardo 44, Recanatese 43, Agnonese 41, San Nicolò 40, Jesina 34, Monticelli 30, Fabriano Cerreto 20, Nerostellati 18.

VERDETTI: Vis Pesaro promossa in Serie C; Matelica, Avezzano, Pineto e L’Aquila ai playoff; San Nicolò e Jesina ai playout; Monticelli, Fabriano Cerreto e Nerostellati retrocesse in Eccellenza.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X