Quantcast
facebook rss

Le “Teste Calde” dell’Ipsia
in finale alla RedBull Soap Race
(Foto e Video)

SAN BENEDETTO - I ragazzi della sezione meccanica hanno realizzato un prototipo selezionato su 5000 candidature. A Roma si sfideranno in una folle corsa in discesa
...

Euforia alle stelle per la IV C “Ipmm” (indirizzo meccanica) dell’Ipsia “Antonio Guastaferro” di San Benedetto del Tronto selezionata, per il suo progetto, tra i 70 team partecipanti su 5000, per l’edizione italiana della Red Bull Soapbox Race che si disputerà il 24 giugno 2018 a Roma. La Red Bull Soapbox Race è una gara per piloti amatoriali di folli vetture fatte a mano, alimentate da creatività, competitività e divertimento. Questo evento unico nel suo genere prevede solo veicoli spinti a mano che si sfidano in una lunga discesa piena di ostacoli. Il team IPSIA avrà come nome: “TESTE CALDE 2” perché è la seconda generazione di allievi che partecipano alla competizione, il precedente partecipò nella città di Napoli nel 2003, il capitano del gruppo attuale è il professor Daniele Boaretto. Il team è composto da 4 componenti, la guida è affidata all’allievo Zazzetta, mentre gli altri addetti all’equipaggio sono: Balestra, Bollettini e Del Nobile. Il veicolo interamente assemblato nelle officine dell’Istituto è realizzato con materiale di risulta e rappresenta in toto l’IPSIA “Antonio Guastaferro” nelle sue sfaccettature. Il settore Odontotecnico è rappresentato dal musetto con la bocca sorridente che mostra i denti, i meccanici, un albero motore con i rispettivi pistoni posti nel cofano, l’indirizzo moda ha portato il suo apporto con le minigonne laterali e la manifattura delle tute, gli elettricisti-elettronici con due fari a led particolari, il settore estetico-acconciatore con il trucco e parruco del pilota e i grafici con gli adesivi apposti sulla scocca. Nella parte posteriore del veicolo, come effetto scenografico, sarà realizzato un frullatore con una turbina superiore ad aria che metterà in agitazione delle palline colorate poste internamente al frullatore che sputerà anche del vapore di colore bianco. Nella lettera di presentazione gli studenti hanno affermato:

“Ci piacerebbe essere scelti perché…
siamo giovani, siamo studenti, siamo studenti di Meccanica “rock”
siamo supportati dal tifo di 800 compagni d’Istituto
siamo diventati attori per gioco
ci piacerebbe essere scelti perché…
Siamo la seconda generazione della nostra scuola… che parteciperebbe alla redbullsoapboxrce… e ne siamo orgogliosi,
…se ci scegliete lo diremo a mille e mille contatti che abbiamo, comunque continueremo a bere (con moderazione) red bull … anche se non ci scegliete
perché l’importante è iscriversi ma essere scelti è meglio!
E come nel film: Il Gladiatore… forza e onore e red bull”
.
A corredo della candidatura i ragazzi hanno anche realizzato un video della durata di circa un minuto. «L’istituto all’unisono fa il tifo per il “TEAM TESTE CALDE 2” e augura ai protagonisti un grosso in bocca al lupo affinché possano ottenere nell’agguerrita competizione un ottimo piazzamento ed entrare così nella storia dell’IPSIA “Antonio Guastaferro”», è l’augurio dei docenti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X