facebook rss

Festa grande per i 100 anni
di Vittoria Narcisi

SAN BENEDETTO - Originaria di Castorano, si è trasferita in Riviera per lavoro. Anche il sindaco Pasqualino Piunti si è recato nell'abitazione della centenaria festeggiata da quattro figlie, sette nipoti e quattro pronipoti

La visita del sindaco Pasqualino Piunti, che le ha consegnato il tradizionale mazzo di fiori dell’Amministrazione comunale, è stato il momento culminante della giornata di festa che, attorniata dai parenti, ha vissuto Vittoria Narcisi che proprio l’8 maggio ha festeggiato i suoi primi 100 anni.

Il sindaco Piunti con Vittoria Narcisi

Nata a Castorano, presto si trasferì a Porchia (Montalto) dove conobbe il marito Francesco Amatucci con cui andò poi a vivere a Castignano. Lì è trascorsa gran parte della sua prima fase della vita, sono nate le quattro figlie che ha allevato sempre con grande attenzione ed amore, pur nella durezza della vita di campagna.
Nel 1963, per il lavoro nelle Ferrovie dello Stato, si è trasferita con la famiglia a San Benedetto ma non ha perso la passione per la coltivazione. Fino a pochi anni fa seguiva personalmente un piccolo appezzamento di terreno acquistato in riviera da cui ricavava prodotti della terra per sé e la famiglia. Oggi vive serena nella sua abitazione sambenedettese circondata dall’affetto delle quattro figlie, dei generi, di 7 nipoti e ben 4 pronipoti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X