Quantcast
facebook rss

L’Ascoli giovedì con l’Entella
dell’ex bianconero Volpe
si giocherà salvezza e futuro

SERIE B - Il nuovo allenatore dei liguri, subentrato ad Aglietti, nel 2002 fu uno dei "Diabolici” di Pillon promossi in B. A Chiavari senza Addae, Buzzegoli e Cherubin, ma torna Bianchi. Contro l'Entella in campionato due pareggi: se accade la stessa cosa stavolta il Picchio si salva
...

 

Baldini ha avuto l’occasione per sbloccare il risultato ma il portoiere del Brescia è stato più bravo (e fortunato) di lui (Foto Edo)

di Bruno Ferretti

Con l’Entella il 9 dicembre scorso al “Del Duca” è iniziata l’avventura di Serse Cosmi sulla panchina dell’Ascoli, e con l’Entella si concluderà. In campionato sono stati due pareggi (entrambi 1-1) e, se ne dovessero arrivare altri due, andrebbe bene all’Ascoli che sarebbe salvo.

9 dicembre 2017, prima di Cosmi sulla panchina del Picchio. Ecco Serse mentre al 35’st si congratula con Perez appena sostituito da Santini. L’Ascoli sta vincendo 1-0 ma finirà 1-1 (Foto Perozzi)

Il primo round giovedì prossimo 24 maggio al Comunale di Chiavari, il secondo una settimana dopo (giovedì 31) al Del Duca: entrambe in notturna con inizio alle 20,30. Sarà anche il confronto fra un tecnico di provata esperienza come Serse Cosmi, e un esordiente come Gennaro Volpe che la scorsa settimana ha preso il posto di Aglietti, esonerato.

Volpe, napoletano di Pozzuoli, ha 37 anni. Forse pochi se lo ricordano ma è stato calciatore dell’Ascoli nel campionato 2001-2002, quello della promozione dei “Diabolici” in serie B con Pillon in panchina. Volpe, proveniente dal Prato, aveva 20 anni e in bianconero giocò solo 5 partite. La prima fu Ascoli-Torres (1-1) entrando al posto di Aquino. Al mercato di gennaio passò al Mantova dove è rimasto 5 anni giocando 107 gare di campionato, quindi altri 5 stagioni a Cittadella con ben 160 presenze. Infine nell’Entella dove ha disputato cinque campionati, dal 2011 al 2016, contribuendo al doppio salto dalla C2 alla B. Era il capitano della squadra e, quando ha smesso di giocare, è stato inserito nel settore giovanile affidandogli la squadra Under 17. Dopo la sconfitta a Salerno, il presidente Gozzi ha esonerato Aglietti (che a novembre era subentrato a Castorina) affidando la squadra a Volpe.

Gennaro Volpe

Quest’ultimo sabato scorso ha esordito come meglio non poteva vincendo una partita chiave a Novara. La vittoria consente ai liguri di disputare i playout mentre i piemontesi precipitano in Lega Pro. L’Entella ha giocato con il modulo 4-3-3 e Volpe ha rimesso a centrocampo il regista Troiano che con Aglietti era finito in panchina. E’ una squadra temibile con diversi buoni giocatori che può permettersi il lusso di portare in panchina un attaccante come De Luca e utilizzarlo in staffetta. Ecco perché l’Ascoli giovedì farà bene a stare molto attento chiudendo tutti gli spazi agli avversari.

Cherubin lascia il campo infortunato alla fine del primo tempo di Ascoli-Brescia (Foto Edo)

CHERUBIN E BUZZEGOLI OUT – Questa mattina sono ripresi gli allenamenti in vista dell’andata dei playout. Hanno svolto lavoro ridotto Lores Varela, Martinho e Favilli mentre solo terapie per Buzzegoli (problemi al retto femorale) e Cherubin, uscito contro il Brescia per il colpo ricevuto al ginocchio. Sia Cherubin che Buzzegoli quasi certamente non saranno disponibili per la partita di giovedì 24 a Chiavari. Sicuro assente Addae per il quale è in arrivo un turno di squalifica. Lunedì 21 nuovo allenamento al Picchio Village (ore 15) e martedì partenza anticipata per in ritiro in Liguria.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X