facebook rss

Centri estivi, fondi comunali
per agevolare le famiglie

SAN BENEDETTO - Per le domande occorre che il valore dell'Isee non superi 12.000 euro, che i bambini siano residenti in città e di età compresa tra 3 e 14 anni

L’Amministrazione comunale concede contributi alle famiglie di residenti a San Benedetto del Tronto che iscriveranno i propri figli ai centri ricreativi estivi gestiti da soggetti privati in possesso di specifici requisiti di qualità: scuola primaria Piacentini (3-14 anni), scuola Infanzia via Puglia (3-6 anni), scuola Primaria Spalvieri (3 / 14 anni), casa S. Francesco di Paola di Grottammare (3 -14 anni), scuola “Zona Ascolani” – Grottammare (3-14 anni), centro Estivo Asino Piceno via Santa Lucia Alta (3 / 14 anni), cuola Infanzia Merlini (3 -11 anni).

Il Comune di San Benedetto

Per fare domanda occorre che il valore dell’Isee del nucleo familiare non superi 12.000 euro e che i bambini o ragazzi da iscrivere siano residenti a San Benedetto del Tronto e di età compresa tra 3 e 14 anni. La domanda deve essere redatta utilizzando unicamente l’apposito modello scaricabile dal sito comunale o disponibile presso l’Ufficio relazioni con il pubblico o presso il Servizio Politiche sociali e va presentata entro e non oltre venerdì 22 giugno 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X