facebook rss

Ascoli Centro fa… centro
a “Sport di Classe” ed è campione
regionale di Fair Play

ASCOLI - L'Isc cittadino allo stadio Olimpico di Roma ha incontrato il presidente del Coni, Giovanni Malagò, e campioni come Massimiliano Rosolino (nuoto), Andrea Lucchetta (pallavolo). La soddisfazione della dirigente Valentina Bellini, delle insegnanti Antonella Sestili, Lolita Cicconi, Daniela Trapè e del tutor Gianmarco Seghetti

Ragazzi e insegnanti della quinta San Domenico all’Olimpico con il presidente del Coni, Giovanni Malagò (al centro) e Andrea “Lucky” Lucchetta (in primo piano)

Per il secondo anno di fila, l’Isc Ascoli Centro-D’Azeglio di Ascoli è campione regionale di Fair Play, premio assegnato nell’ambito del progetto “Sport di Classe” promosso dal Ministero dell’Istruzione e dal Coni, che si pone l’obiettivo di valorizzare l’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria. Progetto che si conclude con attività al centro delle quali c’è appunto il fair play. Il titolo 2018 è andato alla classe 5^ del plesso di San Domenico con l’insegnante Antonella Sestili. La festa finale nazionale si è svolta allo stadio Olimpico di Roma ed è stata anche la possibilità di incontrare il presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò, e numerosi campioni azzurri tra cui gli olimpionici Carlo Molfetta (taekwondo), Massimiliano Rosolino (nuoto) e Andrea Lucchetta (pallavolo). Al termine il presidente di Coni Marche, Fabio Luna, ha premiato i giovani studenti ascolani che hanno vissuto questa indimenticabile esperienza grazie al loro tutor il professor Gianmarco Seghetti, e alle alle insegnanti Antonella Sestili, Lolita Cicconi e Daniela Trapè. Nel passato anno scolastico il “Premio Fair Play” era stato vinto dalla classde 3^B della Malaspina con l’insegnante Elisabetta Agostini. Grande soddisfazione per la dirigente dell’Isc Valentina Bellini.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X