facebook rss

“Motus in Terra”
La Bedini racconta il sisma

ASCOLI - Lo spettacolo dell'attrice andrà in scena il prossimo 15 giugno nella chiesa di San Pietro in Castello. La drammaturgia originale racconta personaggi nei quali vivono echi di voci e testimonianze reali raccolte nel cratere

Alessia Bedini

Creare uno spazio di riflessione rispetto alle vicende legate al terremoto del centro Italia. Nasce da questo slancio lo spettacolo “Motus in Terra” di Alessia Bedini, attrice ascolana ma da anni residente ed operativa in quel di Milano. Una “tragicommedia sismica” la sua, che andrà in scena venerdì 15 giugno alle 21,15 presso la chiesa di San Pietro in Castello, prodotta da Wokart: “La terra nostra è ‘nda ‘na femmena graveda, che cresce e cresce…e puó se rópp’, ma nésciuna penza che è cattiva perché dà forma a ‘na vita nova…”.

Un’immagine di “Motus in Terra”

La drammaturgia originale racconta personaggi nei quali vivono echi di voci e testimonianze reali raccolte nelle zone del sisma, che accompagnano lo spettatore in un processo di conoscenza umano e sensibile. Il monologo prende nuova vita ad ogni replica poiché la Bedini segue costantemente gli aggiornamenti dal territorio, favorendo in questo modo l’attualizzazione dello spettacolo nonostante il trascorrere del tempo. Unendo parola e corpo, “Motus in Terra” non racconta solo del terremoto, ma del moto interiore che ciascuno di noi può e deve avere di fronte a ciò che sente e ritiene ingiustificabile, restituendo alla terra il naturale ruolo di “madre”.
Curiosità: oltre ad un curriculum artistica di tutto rispetto, che tra le altre cose l’ha vista studiare con Leo Muscato, Gabriele Vacis, e Pippo Delbono e diplomarsi presso il Corso Professionale Cinema d’Attore di Maccaferri e Carpaneto, Alessia Bedini è laureata in storia e conservazione dei beni culturali e in scienze dell’educazione.
Lo spettacolo è stato presentato in forma di studio all’IT Festival di Milano nel giugno 2017 e ha debuttato al Teatro Lux di Pisa nel novembre dello stesso anno. E’ stata inoltre realizzata una replica speciale presso il Teatro del quartiere Pratocentenaro di Milano come ringraziamento alla comunità locale per la solidarietà ai terremotati.
Sabrina Conti ha collaborato ai movimenti scenici, mentre la consulenza artistica è di Valentina Rho. Disegno luci di Maurizio Capisano, costumi di Simona Cavalli.
Per informazioni tel. 328.9124791.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X