facebook rss

L’opposizione denuncia:
«Molte le strade a rischio»

ACQUAVIVA - La lista "Acquaviva Futura" interroga il sindaco sulla situazione viabilità nelle contrade Fontemercato, San Francesco, Santa Caterina e San Giacomo: «Diverse situazioni pericolose»

«Molte strade di Acquaviva Picena presentano dissesti con numerose fosse e buche che non consentono la normale viabilità veicolare, mettendo in grave pericolo la circolazione soprattutto di chi utilizza le due ruote per i propri spostamenti, oltre che, ovviamente, l’incolumità di automobilisti e pedoni». Sono le parole che arrivano dalla lista di opposizione “Acquaviva Futura”, che interroga il sindaco Pierpaolo Rosetti in merito alla situazione nelle contrade Fontemercato, San Francesco, Santa Caterina e San Giacomo. «Abbiamo più volte segnalato al sindaco ed alla giunta le condizioni di dissesto stradale; per i casi in questione lo abbiamo fatto, l’ultima volta, il 25 maggio scorso. -proseguono da “Acquaviva Futura”- Bisogna prendere atto il prima possibile che è necessario, con urgenza, mettere in sicurezza le strade. Non si può pensare di risolvere il problema mettendo semplicemente della segnaletica. La maggioranza deve prendere atto della situazione causata da sei anni di mancata manutenzione e procedere agli interventi il prima possibile».
«Affinché il problema generale della viabilità sia risolto il prima possibile, -concludono- facciamo appello al buon senso di Rosetti e di tutti i consiglieri di maggioranza ricordando che, secondo le norme vigenti, potranno essere sanzionate anche le condotte di chi avrebbe dovuto vigilare o intervenire su strade dissestate; inoltre non va dimenticato l’eventuale danno alle casse comunali in caso di incidenti e relative richieste di risarcimento».

La strada in Contrada San Francesco


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X