facebook rss

Fenati dopo la caduta in Spagna:
«Il problema al braccio
mi ha condizionato»

MOTOMONDIALE - Il pilota ascolano perseguitato dalla sfortuna in classifica conta solo 9 punti conquistati a Le Mans. Ma è un combattente e cercherà di rifarsi al prossimo Gran Premio d’Olanda

«Stava venendo fuori una bella lotta con Mir e Baldassarri, stavo divertendo e ce la stavamo giocando. Sicuramente il problema al braccio mi ha condizionato ma il davanti scivolava molto e il manubrio vibrava nelle curve a sinistra. Prima di tirare delle conclusioni affrettate, preferisco verificare i dati e capire».

Fenati col numero 13 (foto da romanofenati.it)

E’ la dichiarazione che Romano Fenati ha scritto sul proprio sito ufficiale dopo il Gran Premio di Catalogna dove è caduto (senza conseguenze) e quindi costretto al ritiro. Nel circuito di Montmelò (Barcellona) il pilota ascolano è stato sfortunato ed è sfumata la possibilità di conquistare qualche punto per migliorare la classifica. Fenati nei primi 7 Gran Premi del Motomondiale di Moto2 conta in classifica solo 9 punti, conquistati a Le Mans nel Gran Premio di Francia. Cadute, problemi tecnici della moto e un persistente dolore al braccio, hanno condizionato in negativo le gare del 22enne pilota ascolano che difende i colori del “Marinelli Snipers Team”. ma Romano è un combattente e non si arrende. Ci riproverà domenica 1 luglio ad Assen nel Gran Premio d’Olanda.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X