facebook rss

Morte Corradetti,
pena confermata in Appello

ANCONA - Resta la condanna a 2 anni per l'automobilista che si scontrò con il giovane centauro di Folignano

Inammissibile l’appello della parte civile e per il resto conferma della sentenza di primo grado del giudice Marco Bartoli.

Mauro Gionni

La Corte di Appello di Ancona si è espressa giovedì pomeriggio sul caso della morte di Marco Corradetti, il giovane motociclista di Folognano perito il 10 giugno 2012 in sella alla sua moto dopo lo scontro con l’Opel Meriva condotta da M.L. che stava uscendo dal parcheggio del Conad di Villa Pigna. In primo grado l’automobilista, difeso dall’avvocato Mauro Gionni era stato condannato a 2 anni a fronte di una richiesta del pm di 3 anni e mezzo.

r.p.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X