facebook rss

Dalla Svizzera 45 anni di fedeltà
all’Hotel “Sunrise”
e alla Riviera delle palme

SAN BENEDETTO - Il ringraziamento del sindaco Piunti per la lunga fedelta poi l'abbraccio degli amici dell'estate nei locai del Comune

Foto di gruppo in Comune con gli amici della coppia svizzera affezionata alla riviera

«Era il 1973 e prenotammo le nostre vacanze estive a Rimini. Appena arrivati, trovammo albergo e spiaggia strapieni. Non scaricammo neanche le valigie e, senza prenotare, ci dirigemmo verso sud. Casualmente ci fermammo a Porto d’Ascoli e scegliemmo senza pensarci troppo l’hotel Sunrise allora gestito dai fratelli Tavoletti. Ci siamo tornati per oltre 30 anni».

La storica immagine delle prime vacanze nel ’73 a Porto d’Ascoli

Così raccontano il loro primo incontro con la città i coniugi svizzeri Hans Rudolf Burri e Verena Herzog che da 45 anni partono da Thun dove vivono per le loro vacanze a San Benedetto. Da qualche anno alloggiano al residence Diamante, ma sulla località non hanno mai più avuto dubbi. Le due figlie Natalie e Corinne, che hanno regalato loro quattro nipoti, hanno tanti amici in Italia e spesso vengono a San Benedetto insieme ai genitori per qualche giorno di relax.

Il sindaco Pasqualino Piunti stamane li ha ricevuti in Municipio per consegnare loro, oltre al libro e fotografie della città, una pergamena come segno di ringraziamento per la loro fedeltà.

Fuori programma, c’è stato un incontro a sorpresa proprio nell’ufficio del sindaco con gli amici italiani conosciuti nei decenni che non hanno voluto mancare a questo appuntamento.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X