facebook rss

Brumotti non dimentica i terremotati
Domani sarà ad Arquata insieme al Fai

L'INVIATO CICLISTA di "Striscia la notizia" sta percorrendo l'Italia per l'iniziativa benefica ideata col sostegno del Fondo Ambiente Italiano. Nel tardo pomeriggio arriverà nel comune piceno distrutto dal sisma. Dormirà in una casetta, poi il giorno successivo sarà in visita nella zona rossa della frazione di Capodacqua

Arriverà ad Arquata nel tardo pomeriggio, dopo una tappa di 128 chilometri (e 1.300 metri di dislivello) che partirà da Assisi. E’ un giro della penisola sui generis, ma con nobili intenti, quello che Vittorio Brumotti, il biker reso noto dalla trasmissione “Striscia la notizia”, sta compiendo con il sostegno del Fondo Ambiente Italiano.  Si chiama “Brumotti per l’Italia”, è partito il 18 giugno da Livigno e durerà 19 giorni e oltre 2.600 chilometri questo viaggio in cui il Nostro va alla scoperta degli angoli più belli e dei numerosi luoghi Fai disseminati da nord a sud, tutto rigorosamente sulle due ruote. Come sempre, d’altronde, quando si parla del campione di bike trial.

Vittorio Brumotti

In quel di Arquata Brumotti sarà ricevuto direttamente dal sindaco Aleandro Petrucci, dal vice Michele Franchi e dalla presidente regionale Fai Alessandra Stipa Alesiani. E chissà se dopo aver girato Lombardia, Piemonte, Liguria e Toscana, l’arrivo dell’inviato di Striscia non servirà per tenere alta l’attenzione su zone, quelle colpite dal sisma, che cercano un posto al sole ed un ritorno alla normalità che pare ben lontano.
Brumotti trascorrerà la notte in uno dei moduli abitativi provvisori dove vivono centinaia di persone che hanno visto le loro case distrutte o rese inagibili a seguito delle scosse del 2016. Inoltre, la mattina di mercoledì 27 giugno, prima per la tappa successiva del suo viaggio (Tivoli), verrà condotto in via straordinaria nella zona rossa della frazione di Capodacqua e all’Oratorio della Madonna del Sole, risalente al XVI secolo e luogo simbolo dell’identità locale, gravemente danneggiato. Subito dopo il terremoto il Fai ha stimolato le istituzioni per la messa in sicurezza dell’edificio, realizzata da Protezione Civile e Mibact e ha lanciato una raccolta fondi straordinaria, tuttora in corso, per il suo restauro e per il recupero dei suoi affreschi. A seguito dei numerosi sopralluoghi dei tecnici, le analisi diagnostiche propedeutiche alla formulazione di un progetto di consolidamento e restauro sono ora in fase di ultimazione.
E’ possibile seguire in diretta il viaggio di Brumotti attraverso i suoi account ufficiali Instagram (@brumottistar) e Facebook (Abbombazza 100% Brumotti), sui quali caricherà foto e video per raccontare le tappe e i momenti più salienti. L’hashtag ufficiale è #brumottixitalia. E’ inoltre possibile consultare foto, video dati e informazioni di ogni tappa sul sito www.brumottixitalia.it.
Il percorso ideato da Brumotti resterà fruibile in futuro da tutti i ciclisti. Alla fine del tour, che terminerà il 6 luglio al Giardino della Kolymbethra, bene del Fai nella Valle dei Templi di Agrigento, dopo circa 113 ore sui pedali e 20.000 metri di dislivello, la bicicletta sarà messa all’asta e il ricavato devoluto all’associazione “Famiglie Sma”.

Lu. Ca. 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X