facebook rss

Spiagge da tutto esaurito,
ma dopo un bel weekend
ecco di nuovo il maltempo

SAN BENEDETTO - Si sta chiudendo un giugno anomalo che ha costretto i turisti a un continuo andirivieni tra casa (o albergo) e chalet. E' già ricominciata la "guerra" tra Vigili urbani e ambulanti abusivi. Non mancano le iniziative collaterali, soprattutto serali

Il numero della concessione si riferisce alla spiaggia di San Benedetto: un particolare, questo, che non è sfuggito al nostro fotografo

di Martina Fabiani

(fotoservizio di Alberto Cicchini)

Il sole nelle ultime settimane si è divertito a giocare a nascondino sulla Riviera delle Palme, costringendo migliaia di turisti a un noioso quanto stressante andirivieni tra casa (o albergo) e spiaggia. L’alternativa? Un giro per le vie del centro, ma rigorosamente muniti di ombrello. La calda domenica di ieri, però, ha fatto ben sperare operatori e villeggianti per i mesi di luglio e agosto e ha riempito spiagge e stabilimenti balneari. Affollamento soprattutto in tarda mattinata e nelle prime ore pomeridiane. E non sono mancati i più giovani che, reduci dalle “fatiche” del sabato sera, si sono recati sulla battigia nel tardo pomeriggio per godersi l’ultima ora di sole, qualche scambio a beach volley, un aperitivo al tramonto. «Preferisco godermi il sole nelle ore in cui è meno forte, quindi arrivo al mare sempre verso le cinque del pomeriggio» afferma Marco. Ma sono tantissimi a pensarla come lui.

Due dei tanti “vu cumprà” che imperversano sulla spiaggia

Non solo bagnanti intenti a fare tuffi, donne alle prese con la tintarella e vassoi di fumanti spaghetti alle vongole sui tavoli degli chalet. Con l’esplosione della bella stagione, non c’è metro quadrato del bagnasciuga che non sia occupato da venditori ambulanti, carichi di costumi, borse e accessori a più non posso. Ovvero i classici, immancabili “vu cumprà” che ogni aanno rinnovano la “battaglia” a distanza con le forze dell’ordine. Nello specifico i Vigili urbani che – ultimo episodio nel recente fine settimana – provvedono a fermarli, indentificarli ma soprattutto a sequestrare la mercanzia tarocca. In allerta i bagnini, il personale della Capitaneria di Porto e, soprattutto, i Vigili urbani che compiono il servizio anche in abiti civili mescolandosi tra la folla. Nell’ultimo weekend ci sono stati un paio di blitz: sabato sera (gli ambulanti abusivi non conoscono orario) nella zona del faro e domenica mattina sul lungomare nella zona del “Las Vegas”. Tra gli ombrelloni, come ogni anno, non mancano le grida di “coccobbello man”. Altrimenti che estate sarebbe?

Giusto il tempo di illudersi e oggi, lunedì, riecco il maltempo. Ma la stagione è appena iniziata, e non c’è da allarmarsi. In alternativa alla spiaggia, pullulano le iniziative: questa sera alle ore 21 al Palariviera andrà in scena “Mononoke”, spettacolo di danza tratto da una storia giapponese. Dal 4 all’8 luglio torna “l’Hoppy Days”, festa della birra di qualità con oltre 50 qualità tra “spine” e bottiglie, oltre a musica live e animazione per bambini. A Grottammare domenica 1 luglio da non perdere la “Sacra”, corteo storico con oltre 700 figuranti. Per gli amanti del cinema, dal 28 giugno fino al 2 agosto, c’è la prima parte “Cinema d’estate”, una collaborazione tra il Comune di Grottammare e il cinema Margherita di Cupra Marittima.

Solito successo (foto sopra e foto sotto) per l’edizione di giugno del mercatino “L’Antico e le Palme”


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X