facebook rss

Fermato con un chilo di droga,
sospeso dipendente comunale

CIVITANOVA - Alessio Galatolo, istruttore direttivo del servizio Patrimonio è stato sorpreso tra Porto Sant'Elpidio e Lido Tre Archi con lo stupefacente e arrestato. Il legale: «Provvedimento d'ufficio per l'impossibilità di recarsi al lavoro. Faremo istanza per chiedere la riammissione»

 

La droga sequestrata

 

di Laura Boccanera

Sorpreso in auto con un chilo e 128 grammi di marijuana nascosta vicino al seggiolino del bambino, arrestato un dipendente comunale di Civitanova ora sospeso dal servizio. Si tratta del 41enne Alessio Galatolo, dipendente del settore VII patrimonio e igiene urbana. L’uomo è stato fermato nel corso di un controllo notturno la sera del 21 giugno nella zona Lido Tre Archi, Porto Sant’Elpidio. Gli uomini del commissariato di Fermo, insieme al settore prevenzione crimine di Pescara, hanno arrestato Galatolo e un altro pusher mentre a bordo di un’auto segnalata sono stati notati nei pressi di un bar mentre parlavano con persone note come assuntori di stupefacenti.

L’avvocato Tiziano Luzi

Gli agenti hanno provveduto al controllo anche della vettura e nascosta nel sedile posteriore accanto ad un seggiolino per il trasporto dei bambini era occultato un panetto da 1 chilo e 128 grammi di marijuana. Galatolo è stato arrestato e portato a Fermo. In tribunale il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura detentiva dei domiciliari a Camerino dove il 41enne risiede. Questa mattina gli uffici comunali hanno disposto la sospensione del dipendente: «si tratta di un provvedimento d’ufficio per l’impossibilità di recarsi al lavoro prevista dal contratto nazionale – spiega l’avvocato Tiziano Luzi, che assiste Galatolo – non è una punizione da parte dell’ente. Ad ogni modo faremo istanza per la riammissione al lavoro». In questa fase l’ente ha applicato la sospensione d’ufficio con privazione della retribuzione, verrà corrisposta un’indennità pari al 50% dello stipendio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X