facebook rss

La Flipper Ascoli “firma” anche
il Triathlon Olimpico Albatour
(Foto)

IRONMAN - Con la collaborazione di Dmc Hadriatica e Abruzzo Turismo. Gara inserita nel calendario nazionale Rank della Federazione con 400 atleti provenienti da tutta Italia

Si è svolto ad Alba Adriatica (Teramo) il “2° Triathlon Olimpico Albatour”, organizzato dalla società Flipper Triathlon Ascoli in collaborazione con Dmc Hadriatica e Abruzzo Turismo. Una gara inserita nel calendario nazionale Rank della Federazione italiana triathlon cui hanno partecipato circa 400 atleti provenienti da tutta Italia. Dopo la prima frazione con 1,5 km di nuoto in mare, gli atleti hanno percorso 40 km in bici sulle colline dell’interno, attraversando il territorio di Corropoli, Controguerra, Torano Nuovo e Nereto, prima di tornare sul lungomare di Alba Adriatica e completare la gara con 10 km di corsa sulla pista ciclabile. Ad iscrivere il proprio nome nell’albo d’oro della manifestazione sono stati l’abruzzese Jonathan Ciavattella (2h01’47”) e Cristina Ventura di Catania (2h26’11”). Fin dall’inizio della gara ha imposto la sua supremazia essendo uno dei migliori atleti italiani, con importanti risultati anche in campo internazionale, soprattutto nelle gare di lunga distanza. Podio maschile completato da Devis Borghini di Rimini e Tommaso Giorgetti di Senigallia, mentre quello femminile da Emanuela Montanari di Pesaro e da Teodolinda Camera di Roma.

L’alto livello tecnico degli atleti ha contribuito al successo della seconda edizione dell’evento fortemente voluto e sostenuto dall’Associazione albergatori e operatori turistici di Albatour. Alle premiazioni sono intervenuti l’assessore al turismo della Regione Abruzzo Giorgio D’Ignazio, il presidente e il direttore tecnico della Dmc Hadriatica Giammarco Giovannelli e Claudio Ucci, il sindaco di Alba Adriatica Antonietta Casciotti e il consigliere comunale delegato allo sport Pietro Temperini. Ad assicurare il successo agli organizzatori hanno contribuito Provincia, Prefettura e Questura di Teramo, Polizia Stradale, Carabinieri, Capitaneria di Porto di Giulianova e le Polizie Municipali di Alba Adriatica, Controguerra, Torano Nuovo, Nereto e Corropoli. Preziosa l’assistenza fonita dai volontari della Protezione Civile, dall’Associazione Carabinieri di Alba Adriatica e del Nucleo di Giulianova, dalle scorte tecniche in moto, dal Circolo Nautico di Alba Adriatica e da Costa Sicura Lifeguard (assistenza e salvataggio in mare).

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X