facebook rss

Ascoli, l’italo-argentino Ferrari
può diventare il nuovo Favilli
Scambio di portieri con l’Avellino

SERIE B - Il centravanti ha un fisico da corazziere e ha realizzato 13 gol in 34 partite nella Pistoiese in C, ma è del Genoa. Lanni potrebbe andare in Irpinia in cambio di Lezzerini che ha giocato anche 3 partite in A con la Fiorentina

Il centravanti Franco Ferrari rientrato dalla Pistoiese (13 gol) al Genoa per fine prestito

di Bruno Ferretti

Il calcio mercato si aprirà ufficialmente lunedì 2 luglio quando le liste di trasferimento potranno essere depositate in Lega. Il ds dell’Ascoli è ancora Giaretta che ha un altro anno di contratto. Bellini gli ha dato mandato di operare d’intesa con l’allenatore Cosmi ma, se la società verrà ceduta, entrambi dovranno ridiscutere la loro posizione con la nuova proprietà. Il portiere Lanni, finito in panchina, dopo 4 anni trascorsi in bianconero (eccellenti i primi tre, mediocre l’ultimo) vuole cambiare aria. Sarebbe anche disposto a fare la rescissione del contratto anche se scade fra tre anni ovvero a giugno 2021.

Il portiere Luca Lezzerini

L’Avellino ha proposto all’Ascoli di effettuare uno scambio di portieri: Lanni per Lezzerini. Quest’ultimo, romano, ha 23 anni. Nel passato campionato di B ha disputato 20 partite, praticamente tutto il girone di andata, ma a gennaio, quando è arrivato Radunovic in prestito dall’Atalanta, Lezzerini non ha più giocato. Cresciuto nelle giovanili della Fiorentina, Luca Lezzerini conta 3 presenze in serie A con i viola. Ha debuttato nel campionato 2015-2016 i Fiorentina-Frosinone (4-1) entrando a metà ripresa al posto di Tatarusanu. L’allenatore era Paulo Sousa. Ascoli e Avellino discuteranno di questo possibile scambio di portieri quando si incontreranno a Milano nella sede del calcio mercato. Lezzerini piace a Cosmi che, pare, lo avrebbe voluto quando allenava a Trapani.

Favilli nell’ultimo campionato contro il Palermo al “Del Duca”

Un altro giocatore accostato all’Ascoli è il centravanti italo-argentino Franco Ferrari, 23 anni ad agosto, nato a Rosario. Nel passato campionato di Lega Pro ha realizzato 13 gol in 34 partite con la Pistoiese e adeso è rientrato al Genoa per fine prestito. In precedenza Ferrari ha giocato sempre in Toscana con il Castelforentino in Eccellenza e il Montecatini in serie D. Nel marzo 2016 ha avut un grave infortunio ed è stato operato ai legamenti del ginocchio ma ha recuperato molto bene Sarebbe felicisimo di salire in serie B con l’Ascoli. Ferrari è dotato di notevole struttura fisica (194 centimetri di altezza) e ricorda un po’ Favilli. A proposito di quest’ultimo, è stato richiesto dal Wolverhampton, squadra neo promossa in Premier League. La Juventus, che lo ha acquistato dall’Ascoli per 7,5 milioni, ne ha chiesto 20 agli inglesi. Vero è che Favilli ha richieste anche in serie A (Chievo, Udinese, Bologna, Cagliari). La Juve crede nel centravanti toscano e vorrebbe cederlo in prestito per vedere come se la cava in serie A. Come fece con Zaza che prestò per due stagioni al Sassuolo, prima di portarlo a Torino. Resta aperto il discorso per l’esterno destro Vasile Mogos con Chievo e Sassuolo, mentre Mignanelli piace alla Salernitana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X