facebook rss

Torna “Scrivere per la Musica”,
sul palco sale Eugenio Finardi

CASTORANO - Il 5 luglio l'anteprima a San Benedetto del Tronto con la musica salentina degli Sciacuddhuzzi. Poi il 6 e 7 luglio in centro storico ecco il comico Carmine Faraco e il tour del cantautore milanese. Ci saranno anche prodotti enogastronomici e artigianali

La presentazione di “Scrivere per la musica”

Una tre giorni di arte, musica, comicità ed emozioni garantite. Con il live di Eugenio Finardi ad impreziosire il tutto. Torna la tre giorni del festival “Scrivere per la Musica“, giunto ormai alla sua quattordicesima edizione.
«Il 5, 6 e 7 luglio -spiega il direttore artistico, Luca Sestili– riproporremo la formula ormai collaudata da 4 anni, da quando abbiamo trasformato un importante concorso di scrittura per musica in un vero e proprio festival. In poco tempo abbiamo fatto passi da gigante sia nei contenuti sia nella caratura degli ospiti».

Eugenio Finardi

Non a caso il primo appuntamento, quello del 5 luglio, sarà di fatti un’anteprima con il gruppo salentino degli Sciacuddhuzzi, che si svolgerà all’interno di “Pianeta Oltrem’Arte”, presso i Bagni Oltremare di San Benedetto del Tronto.
Il giorno seguente il festival si sposterà nel centro storico di Castorano, in Piazzetta Belvedere, con l’ironia dissacrante di Carmine Faraco pronto a seguire il tema del festival, ovvero l’incontro tra parole e musica, cogliendo i paradossi testuali del panorama musicale.
Il 7 luglio sarà invece la volta del mitico Eugenio Finardi, in Piazza Roma, con il suo tour Finardimente. Il cantautore milanese si racconterà dalle origini, con brani inediti e i successi della sua lunga carriera. Il concerto sarà gratuito.
«Gli eventi in cartellone -commenta il sindaco Daniel Claudio Ficcadenti – includono le canzoni d’autore, la comicità e il nostro borgo. Saranno degli appuntamenti che segneranno la ripartenza dopo il sisma che ci ha colpito, sia per il centro storico, di nuovo completamente fruibile, sia per le imprese del territorio». Sì, perché nella serata di venerdì, infatti, la Piazzetta Belvedere ospiterà anche i prodotti a chilometro zero delle aziende locali; non mancheranno degustazioni di vini, tipicità culinarie ed artigianato. L’evento, promosso dalla Cna Picena, è inserito nel progetto regionale “Le Marche dei Borghi”.
«Ringrazio sia Francesco Balloni della Cna sia Gino Sabatini della Camera di Commercio per il grande contributo. -conclude il primo cittadino- Il Festival per noi è un momento importantissimo di valorizzazione. Gli eventi estivi organizzati dal Comune si concluderanno venerdì 13 in Piazza Leopardi con un cantautore Paul Giorgi».
La premiazioni del concorso “Scrivere per la Musica”, il cui bando sarà pubblicato nei prossimi giorni, si terranno a dicembre.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X