facebook rss

Alla “Milanesiana” c’è Morgan
Full immersion tra teatro,
musica, scienza e arte

ASCOLI - Il festival ideato da Elisabetta Sgarbi, punto fermo dell'estate milanese, fa tappa tra le cento torri il 15 e 16 luglio. Due incontri al Teatro Filarmonici e la mostra di Luigi Serafini al Forte Malatesta. Ci sarà anche il vulcanico Vittorio

Il festival di Elisabetta Sgarbi, punto fermo dell’estate milanese, fa tappa nel Piceno. Con un menù niente male, dove spiccano il concerto di Morgan e la mostra di Luigi Serafini.

Morgan

Due gli incontri al Teatro Filarmonici, mentre l’esposizione si terrà al Forte Malatesta. “La Milanesiana”, questo il nome dell’evento, si terrà il 15 e 16 luglio. Nell’appena restaurato teatro, con introduzione di Francesca Filauri, si parlerà di Dio, tra arte e scienza, con Vittorio Sgarbi e Giulio Giorello, seguiti dall’esibizione dell’ex Bluvertigo (il 15 alle 21). La seconda serata invece, vedrà lo spettacolo teatrale “Ti ha ucciso la Sicilia travolta dall’Italia. A 50 anni dal ’68, il terremoto del Belice. Epica, destino e vita di Ludovico Corrao, il ricostruttore” di Pietrangelo Buttafuoco, liberamente tratto dal poemetto “I funerali” di Ludovico Corrao di Emilio Isgró. A chiudere la serata, che prenderà il via alle 21, un concerto di Paola Prestini e Jeffrey Zeigler del Kronos Quartet.
Per quanto riguarda la mostra di Serafini “Le storie naturali“, verrà inaugurata il 15 luglio alle 17,30 alla presenza di Sgarbi, Stefano Papetti e dello stesso autore, con un intervento di Elisabetta Sgarbi. Sarà visitabile fino al 30 settembre.
Gli incontri del Filarmonici saranno ad ingresso libero, fino ad esaurimento posti. L’evento è organizzato in collaborazione con Regione Marche, Comune di Ascoli, Comune di Arquata del Tronto, Intesa SanPaolo, Fondazione Sgariglia, Fainplast, Fondazione Carisap, Circolo Culturalmente Insieme.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X