facebook rss

Ascoli, il mercato segna il passo
Santini resta o riparte?
Spunta Vacca come vice Buzzegoli

SERIE B - La società, alle prese con altri problemi, è in ritardo. Il centravanti è rientrato dal Siena: la sua conferma dipende dall’allenatore Cosmi. L’assemblea di Lega deciderà i criteri per i ripescaggi. Primavera al via il 1 settembre

di Bruno Ferretti

Con i giovani Quaranta (Pistoiese), Manari (Gubbio), D’Egidio (Sud Tirol) e Paolini (Pontedera) è rientrato all’Ascoli, per fine prestito dal Siena, anche l’attaccante Caudio Santini (26 anni) che lo scorso anno è stato acquistato dal Pontedera. Santini con l’Ascoli ha disputato 11 partite realizzando 2 gol, poi al mercato di gennaio è stato ceduto in prestito secco al Siena in Lega Pro dove ha disputato 16 partite con 4 gol. Santini con i toscani ha sfiorato la promozione perdendo ai playoff perdendo la doppia finale con il Cosenza. Doppia finale che, però, Santini non ha potuto giocare avendo avuto dal giudice sportivo ben 4 giornate di squalifica (poi ridotte a 3) in seguito agli incidenti scaturiti al termine della vittoriosa semifinale con il Catania. L’attaccante, avendo scontato due delle tre giornate, non potrà giocare la prima partita del prossimo campionato. Santini resterà in bianconero o partirà di nuovo? Un interrogativo che potrà essere sciolto solo dopo aver ascoltato il parere dell’allenatore Cosmi. O chi per lui. Vero è che l’Ascoli è in forte ritard0 sul mercato, nonostante le operazioni da fare -sia in entrata che in uscita- sono davvero tante.

Santini in azione

Alcuni rumors riferiscono di un interessamento dell’Ascoli per il centrocampista centrale Antonio Junior Vacca, 28 anni, napoletano, ultimo campionato con il Parma promosso in A (11 presenze). In precedenza Vacca ha giocato in B con il Foggia  e in C con Reggiana, Catanzaro, Benevento, Livorno e Barletta. Vacca può essere una alternativa a Buzzegoli che a 35 anni compiuti non può garantire tutte le partite.
CRITERI RIPESCAGGI IN ASSEMBLEA – E’ convocata per martedì 10 luglio a Milano (ore 12) l’assemblea ordinaria della Lega di serie B. All’ordine del giorno, fra gli altri argomenti, la cessione dei diritti audiotelevisivi per il triennio 2018-2021, criteri per eventuali ripescaggi e regolamento seggiolini imposti dalla Federcalcio nei 22 stadi della serie B.
PRIMAVERA DALL’1 SETTEMBRE – Il campionato Primavera 2018-2019 inizierà sabato 1 settembre e si concluderà il 25 maggio del prossimo anno. L’Ascoli disputerà il campionato Primavera 2 riservato alle squadre di serie B. Il primo turno di Coppa Italia si disputerà martedì 12 settembre (gara unica), il secondo turno mercoledì 31 ottobre. Gli ottavi di finale (sempre in gara unica) il 19 gennaio 2019, i quarti il 23 gennaio, le semifinali 6 febbraio (andata) e 6 marzo (ritorno), le finali nei giorni 5 e 12 aprile 2019.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X