facebook rss

Pescatore muore annegato
alla foce del Chienti

CIVITANOVA - L'uomo, un 63enne di Corridonia, era con alcuni amici

 

Pescatore annegato questa mattina alla foce del Chienti. U. P. 63 anni di Corridonia, è morto mentre pescava a ridosso del punto in cui il fiume arriva nel mare.

L’allarme è scattato attorno alle 7 quando vigili del fuoco, capitaneria di porto e 118 sono intervenuti per le ricerche. L’uomo è stato ripescato in mare dalla motovedetta della guardia costiera diretta dal nuovo comandante Patrizio Piacentini e portato sulla banchina del porto per il soccorso a terra. La Croce verde ha tentato di rianimarlo ma per lui non c’è stato nulla da fare. A dare l’allarme erano stati gli amici che erano a pesca con lui. Il gruppo era solito approfittare delle belle giornate per andare a pescare insieme.

(servizio in aggiornamento)

(l. b.)

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X