facebook rss

A San Benedetto è l’ora
del Canotto Grand Prix

SFIDA - L’appuntamento è fissato per domenica prossima 15 luglio alle ore 18 con partenza dalla concessione n° 13 Il Pescatore ed arrivo al Kontiki per circa 350 metri. . L’idea di questa simpatica iniziativa è venuta all’ associazione Genius Loci ed è stata subito recepita ed accolta dal Comune e dalla Confesercenti

di Benedetto Marinangeli

Ma quale Formula 1, ma quale Moto Gp a San Benedetto si corre il Canotto Gran Prix. L’appuntamento è fissato per domenica prossima 15 luglio alle ore 18 con partenza dalla concessione n° 13 Il Pescatore ed arrivo al Kontiki per circa 350 metri. Vi possono partecipare canotti con equipaggio massimo di due persone suddiviso in due categorie monoposto o biposto. L’idea di questa simpatica iniziativa è venuta all’ associazione Genius Loci presieduta da Marina Brancaccio ed è stata subito recepita ed accolta dal Comune e dalla Confesercenti. Si avvarrà anche dell’ importante collaborazione della Cooperativa Salvamento che si occuperà della sicurezza in mare.

«Come Genius Loci –afferma Marina Brancaccio– ci occupiamo dello spirito del luogo di tutto ciò che può rappresentare qualcosa di importante per la nostra città. Abbiamo, infatti, già organizzato un incontro in cui abbiamo premiato la regia e la produzione della fiction Scomparsa ed altri in cui abbiamo trattato come argomenti il Ballarin con le vecchie glorie della Samb e le problematiche dell’ ospedale. Oggi, invece, ci occupiamo di una cosa più ludica che rientra nel turismo, un settore economico principale per San Benedetto».

«La Confesercenti –aggiunge Antonia Fanesi, presidente provinciale Turismo- ha subito sposato l’iniziativa del Canotto Gran Prix, la dimostrazione che quando gli imprenditori turistici si mettono insieme possono offrire qualcosa di più, di divertente, di diverso. Cittadini e turisti si mettono in gioco in questo discorso goliardico. Abbiamo già ricevuto diverse richieste di adesione e siamo convinti che diventerà l’evento top estivo del divertimento. Un grazie va alla Cooperativa Salvamento che garantirà la massima sicurezza a tutti i partecipanti».

Soddisfazione è stata espressa anche dall’ amministrazione comunale attraverso il consigliere Emidio Del Zompo che ha avuto parte attiva nell’organizzazione dell’ evento. «Il Comune –dice- crede in questa simpatica iniziativa che in futuro potrà crescere. C siamo impegnati nella cura di questo evento coinvolgendo alberghi e stabilimenti balneari. E debbo dire che ci hanno seguito con entusiasmo e questo è un dato di fatto molto importante che ci stimola ad andare avanti».

Come detto, il percorso della gara, gratuita e riservata ai maggiorenni, partirà dal Ristorante “Il Pescatore” (concessione n.13) per arrivare al Kontiki (concessione n.4). I partecipanti, divisi in due categorie: monoposto e biposto, dovranno iscriversi presso il luogo di partenza entro il termine ultimo delle ore 17 e si sfideranno a pochi passi dalla riva, entro il limite acque sicure. Per rendere la competizione più avvincente verrà coinvolto anche il pubblico, a cui sarà consentito disturbare i concorrenti spruzzandoli con le pistole o fucili ad acqua evitando altri oggetti o contatti con i canotti.

I primi classificati nelle due categorie riceveranno in premio una targa ricordo e una cena per due persone offerta dal ristorante Kontiki. Agli ultimi arrivati, invece, verrà consegnato un remo di legno virtuale. In caso di maltempo il Canotto Grand Prix si disputerà domenica 22 luglio.

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X