facebook rss

Due incidenti in contemporanea
Tre feriti in superstrada,
traffico in tilt e lunghe code

MONSAMPOLO DEL TRONTO - Coinvolte almeno quattro automobili. Traffico paralizzato lungo la corsia monte-mare, con grossi disagi acuiti dal caldo. Sul posto ambulanze del 118, una squadra dei Vigili del fuoco e pattuglie della Polizia Stradale

La lunga coda che si sta formando sulla superstrada all’altezza di Monsampolo (Foto Skanc)

Due incidenti, accaduti quasi in contemporanea intorno alle ore 15, stanno mandando in tilt il traffico sulla superstrada Ascoli mare. I due tamponamenti sono avvenuti lungo la corsia monte-mare. Il primo all’altezza degli svincoli di Monteprandone e l’altro, un tamponamento (probabilmente causato dal rallentamento degli automezzi dovuto al primo) circa trecento metri prima, non lontano dallo svincolo di Monsampolo del Tronto. Coinvolte almeno quattro automobili, tre i feriti. I due più gravi, ma non sono in pericolo di vita, nell’incidente avvenuto a Monteprandone, trasportati entrambi in ospedale in codice rosso. Sul posto sono giunte diverse ambulanze inviate dalla centrale operativa del 118 che hanno soccorso anche una terza persona rimasta ferita nel tamponamento. Sono arrivate anche una squadra dei Vigili del fuoco di Ascoli e pattuglie della Polizia Stradale di Ascoli e di Amandola. Queste ultime si stanno occupando dei rilievi ma anche del traffico che ha inevitabilmente subìto un forte rallentamento tanto che si è creata una coda lunga chilometri. In quel tratto finale dell’Ascoli mare la corsia monte-mare è stata chiusa con uscita obbligatoria a Monsampolo. Non mancano i disagi, acuiti dal gran caldo. Il traffico pian piano sta riprendendo a scorrere, ma sulla corsia monte-mare si procede a passo d’uomo. La strada è stata poi riaperta alle 16,30.

(servizio in aggiornamento)


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




X